Cucina rapida e leggera dopo le feste: il tonno

ADV

 

Natale, la Vigilia, Santo Stefano, Capodanno, l’Epifania. Le feste hanno appesantito tutti, siete d’accordo? Ma come si fa a rinunciare ad una fetta di panettone, a un buon piatto di agnolotti, ai formaggi grassi e cremosi, al cotechino, a tutti quei piatti sontuosi che caratterizzano il periodo di Natale? Ora, però, è arrivato il momento per darsi una regolata. E la voglia di una cucina leggera si fa largo. Via dunque i dolci, i grassi, gli insaccati, le paste troppo condite e spazio a tanta verdura, a zuppe e vellutate, ma anche al pesce.Il pesce è un alimento ricco di sostanze fondamentali per il nostro organismo: il fosforo, le proteine nobili, gli acidi grassi essenziali come gli omega tre, che tutti sappiamo svolgere il compito di antiossidanti.  E in più gran parte del pesce apporta veramente poche calorie. La cucina light e sana ha solitamente il pesce come ingrediente preferito.

Bene, ma quando abbiamo poco tempo, poca voglia di cucinare o di uscire a fare la spesa come possiamo fare? Tenere in casa del tonno in scatola o in barattolo! Sì, perchè anche il pesce in scatola conserva tutte le proprietà nutrizionali del pesce fresco, e si può paragonare al fresco cotto a vapore, ai ferri o lessato.

Una scatola di tonno, magari il trancio al naturale, nato da una lavorazione artigianale e dalla speciale cottura a vapore, può essere un valido aiuto per creare delle ricette gustose e leggere. Qualche esempio? Ce lo offre Rio Mare, vediamoli insieme.

Un  tonno al naturale accompagnato da un’insalata tiepida di cannellini, spinacino, pomodorini e origano:

Un’insalata di tonno, arance e cipolle di tropea:

Tonno e pomodoro: unione perfetta. Questa volta però, per un tocco in più, potete candire i pomodorini e tostare i pinoli. Non è difficile, seguite la ricetta, la trovate qui!

 

Buon appetito!

Fonte:
riomare.it

Postato in: Feste, Lifestyle, Natale

Scrivi un commento