Da 28 ottobre 2009 3 Commenti Leggi tutto →

Dall’Olanda arriva Taga, la bici-passeggino

ADV

Non poteva che arrivare dall’Olanda il passeggino che diventa bicicletta. Estremamente versatile, si trasforma da bici a passeggino e viceversa in soli 20 secondi. Si può anche agevolmente richiudere, quando occorre caricarlo in macchina. Pesa circa 20 kg ed è dotato di cambio. Si chiama Taga, in Italia si può acquistare on-line tramite questo sito.

I bambini più piccoli possono viaggiare rivolti verso la mamma, mentre i più grandi possono guardare di fronte a loro, girando la seduta. Ma la caratteristica più interessante, a mio avviso, è la possibilità di fissare l’ovetto auto al posto del seggiolino, se si vuole trasportare un bambino molto piccolo. Si possono anche fissare due seggiolini uno dietro l’altro, oppure una sorta di cassettina dove c’è posto per due bambini. Guardate la nostra gallery: il Taga vi ha conquistato?

Certo il prezzo  – 1700 euro – non lo rende particolarmente conveniente.  E poi, mi pare molto adatto in un paese amico delle biciclette come l’Olanda, ma in Italia non so se mi azzarderei a viaggiare con un mezzo del genere su strada, dove si rischia la vita, e dove una bici tradizionale con due seggiolini montati mi pare più sicura, perché è più stretta; sul marciapiede si rischia invece la multa; e le piste ciclabili non sono neanche lontanamente sufficienti per muoversi con tranquillità in molte città italiane, Milano in testa.

Voi cosa ne dite? Usereste il Taga con i vostri bambini, se ve lo regalassero?

Immagine: shawnandfrank.com

3 Comments on "Dall’Olanda arriva Taga, la bici-passeggino"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Alessia scrive:

    E’ stupenda! Purtroppo è vero che qui sarebbe davvero pericoloso, dove abito io è impensabile anche la bici normale per me, ci sono strade strette e nessun posto per le piste ciclabili anche volendo, ahimè…

  2. lorenza scrive:

    bellissima, ma non oso pensare a come sarebbe andarci in giro per milano…

Scrivi un commento