Da 13 marzo 2010 0 commenti Leggi tutto →

Decorazioni pasquali fai da te: uova decorate con perline

ADV

Pasqua sta bussando alle porte di tutti noi! E noi dobbiamo farci trovare pronte e quindi cominciare a preparare la nostra casa con decorazioni da utilizzare anche per abbellire la tavola di questa bella giornata da trascorrere in famiglia. Oggi voglio proporvi un modo simpatico per decorare uova di polistirolo con le perline, tanto amate da mamme e bambine. Infatti potrete farvi aiutare da loro nella scelta dei colori delle perline da utilizzare.

Uova decorate con perline che possono diventare segnaposto o in gruppo un bellissimo e coreografico centrotavola. Allora proviamo a vedere insieme come realizzare le uova che vedete nella cover.

Occorrente:
uova di polistirolo
cera modellabile colorata
canutiglia
perle e perline
passamaneria colorata
strass
colla vinicola
anelli di plastica
cordoncino da tappezziere

Esecuzione:
Lavorare la cera con le mani fino a renderla morbida e stenderla sull’uovo. Decorare con la passamaneria e la canutiglia (premendole in posizione), le perline (prenderle con uno spillo e incastonarle nella cera), gli strass (fissati con gli spilli).
Per la base: avvolgere a spirale su un anello di plastica il cordoncino e fissarne gli estremi con la colla.

Ancora perline a volontà sulle uova ispirate alla tradizione russa, che possono essere utilizzati da regalare a Pasqua o da utilizzare anche loro come segnaposto per un “super” pranzo pasquale.

Occorrente:
uova di polistirolo
perline bianche e colorate
spilli d’ottone
filo d’ottone diametro mm 0,5
colla vinilica

Esecuzione:
Riportare sull’uovo, incidendoli con uno spillo i seguenti motivi.

Fissare le perline colorate lungo le linee tracciate, fissandole con gli spilli. Spennellare di colla gli spazi vuoti e incollarci le perline bianche o colorate.

Per le foglie: infilare in un pezzo di 30 cm di filo d’ottone, una perlina colorata (indicato con 1 nel disegno 3) e portarla nel centro. “Fermarla” con una piccola torsione del filo; in una delle due estremità infilare una perlina bianca e nell’altra una bianca e una colorata (dis.3; le perline sono numerate in sequenza e quelle colorate si riconoscono per il tratteggio). Infilare, dall’esterno verso l’interno, le estremità del filo nei fori delle perline opposte (dis.4). Tirare delicatamente i due fili (dis.5). Procedere aumentando regolarmente a ogni giro il numero di perline: due perline bianche e una colorata sull’atro, tre perline bianche e così via (dis.6).

Bene…a me non resta che augurarvi buon lavoro!!!

Fonte: “e idee di Susanna”

Postato in: Casa, Feste, Pasqua
Tags: ,

Scrivi un commento