Da 15 marzo 2010 0 commenti Leggi tutto →

Decorazioni pasquali fai da te: uova smaltate, decorate con cera colorata

ADV

Ancora Pasqua, ancora uova decorate! Questa volta proviamo ad utilizzare gli smalti più colorati e decorarle con cuori e fiorellini in punta di pennello. O perché no gusci di uova (naturalmente svuotati del loro contenuto) delicati e leggeri e resi ancora più preziosi dai ghirigori realizzati con la cera colorata. Allora vediamo insieme come realizzarle.

Uova smaltate (che vedete nella cover)

Occorrrente:
uova di polistirolo alte cm 12;
scotch di carta;
colore acrilico bianco;
smalto bianco, rosso e blu;
nastrini colorati;
colla a caldo;
pennelli.

Esecuzione:
Stendere una mano di colore acrilico bianco (per isolare il polistirolo dallo smalto che altrimenti lo rovinerebbe) e una volta asciutto colorare con smalti di colore diverso le due metà, mascherando via via i bordi con lo scotch di carta. Decorare a mano libera con smalto in colore contrastante e un pennellino tondo seguendo i motivi che vedete nell’immagine o inventandone secondo quello che vi detta la fantasia. Annodare i nastrini a coccardina e incollarle ai vertici dell’uovo con la colla a caldo.

Uova decorate con la cera colorata

Occorrente:
uova;
smalti colorati;
una candela;
pastelli di cera colorati;
nastrini;
colla a caldo.

Esecuzione:
Per svuotare le uova, lavarle, forarle ai due poli, picchiettando leggermente. Soffiando in uno dei due fori, far uscire il contenuto dall’altro. Colorare i gusci con lo smalto. Procedere alla decorazione a cera, preparando un colore per volta. Far sciogliere in un pentolino un pezzo di candela e uno di pastello colorato, mescolare bene, versare nel contenitore vuoto di una candela per scaldavivande e tenere in caldo su un’altra candela scaldavivande. Infilare uno spillo su una matita o un bastoncino, intingere la capocchia nella cera e disegnare a mano libera sul guscio i motivi che vedete nell’immagine o come al solito tutto ciò che preferite! Procedere allo stesso modo con gli altri colori. Annodare i nastrini a coccardina e incollarle ai vertici dell’uovo con la colla a caldo.

Naturalmente per tutto questo potreste farvi aiutare dai bambini che sono sicura si divertiranno con voi a realizzarli e dopo utilizzarli da appendere in casa per abbellirla e prepararla alla Pasqua o semplicemente come segnaposto sulla tavola di Pasqua, magari scrivendoci sopra i nomi degli invitati. 😉


Fonte: “Le idee di Susanna”

Postato in: Casa, Feste, Lifestyle, Pasqua
Tags: ,

Scrivi un commento