Di bimbi, Londra e cartoni animati

ADV

Viaggiare con bambini

Il countdown è ufficialmente iniziato! I bimbi fremono e noi grandi con loro! Tra pochissime settimane le sale cinematografiche di tutta Italia saranno invase di nani scalpitanti, smaniosi di conoscere le avventure mirabolanti di simpatici aeroplanini.

Planes, il nuovo cartoon, è pronto a conquistarsi un posto speciale nel cuore dei nostri bimbi. Disegnato dalla stessa mano di Cars, il film d’animazione Disney in uscita il 7 novembre si preannuncia garanzia di successo e record d’incassi.

Volete sapere perché? Perché dietro a questo cartone animato, si cela uno dei sogni più antichi che l’uomo abbia mai avuto. Volare. Librarsi in aria con piume argentee. Varcare nuovi confini e andare alla scoperta di un nuovo mondo.

Viaggi con bambini

Se come noi, fate parte della generazione tra i 30 e i 40, avrete sicuramente ricordi di “gite a vedere gli aerei”, perché in quegli anni, erano pochissimi i “bambini con la valigia”.
Le possibilità di mamma e papà erano diverse – non esistevano i low cost, l’America era la terra promessa e il mappamondo aveva disegnato i confini della quotidianità. Un viaggio in aereo era elitario e sinonimo, soprattutto per i piccini, di grandissime conquiste. Ci si ritrovava così la domenica pomeriggio con le manine aggrappate alla recinzione della pista, il naso all’insù e negli occhi i grandi giganti dei cieli.

Viaggiare con i bambini negli anni delle tecnologie 2.0 è ormai consuetudine e spesso i cuccioli di casa, oltre a condividere la passione dei genitori, sognano di essere gli interpreti delle avventure dei loro personaggi preferiti. Mouk e Ciavapa, due simpatici amici globetrotter di un cartone animato francese che partono alla scoperta di nuove avventure facendo il giro del mondo in bicicletta o quelle del trio di Giustino, Ciuffetto e Olivia che dal giardino della scuola, vengono catapultati dalle piramidi a Uluru.

Il mondo non è più così irraggiungibile e per loro, fin da piccolissimi, salire a bordo di un aereo o preparare con frequenza i bagagli, sono attività di un meraviglioso gioco in famiglia.

 

Viaggiare con bambini

Se volete vederli sorridere, potete trascorre con loro il weekend di halloween nella capitale inglese. Londra offre davvero moltissimo e spesso, scandagliando bene la rete, potrete trovare offerte di compagnie aree che offrono voli low cost per il Regno Unito imperdibili.

Le attrazioni della città sono davvero per tutti i gusti, ma se volete trasformare il virtuale nel reale, accompagnate i vostri bimbi a Paultons Park in Hampshire, nel sud della Gran Bretagna. Vi aspetta Peppa Pig, stella indiscussa dei cartoon con target i piccolissimi. In onore della maialina rosa e della sua simpatica famiglia, è stato ricreato un parco tematico, interamente dedicato al mondo di Peppa: il castello ventoso, l’avventura con il dinosauro di George, l’auto di papà Pig, il piccolo treno, il camper e persino la barca del nonno Pig.

Viaggiare con bambini

Ma se viaggiate con bimbi più grandicelli, che hanno fatto della magia la loro principale fonte d’ispirazione, prenotate una visita a The Making of Harry Potter presso il Warner Bros Studio Tour di Londra. Aperto nella primavera del 2012, la visita svelerà agli aspiranti maghi tutti i segreti del mondo magico di Harry Potter, Hogwarts e della mitica Diagon Alley.

Viaggiare con i bambini

Trasformare i sogni in realtà? Oggi si può! Basta seguire la scia di Dusty, l’aeroplanino campagnolo che soffre di vertigini fifone, per accorgersi che si può volare! Ogni giorno sempre più in alto e raggiungere nuovi traguardi!

Questo post è a cura della redazione di Tipsforitaliantrips.com

 

Tips4italiantrips.com

 

Postato in: Bebé a bordo, Viaggi
Tags:

Scrivi un commento