Da 9 aprile 2013 0 commenti Leggi tutto →

Diarrea nei bambini

ADV

Virus o batterio che sia è lo spauracchio di tutti i neo genitori! La diarrea infatti è una delle prime cause di mortalità infantile nel mondo, anche se nel mondo occidentale in realtà la maggior parte delle volte si riduce a qualche giorno di disturbi e niente più.

Infatti le principali cause di complicazioni da diarrea sono dovute a:

  • acqua infetta
  • scarse condizioni igieniche
  • scarsità di cibi nutrienti

Questi tre fattori aggravanti nel primo mondo vengono sicuramente dati per scontato,quindi, per aiutare i vostri piccoli affetti da diarrea, dovete prima di tutto verificare che il bimbo sia ben idratato (deve bere molto per reintegrare i liquidi) e farvi consigliare dal vostro pediatra di fiducia se non vi sentite tranquille.

Ma quali sono i primi sintomi della disidratazione? Ci viene in aiuto l’Organizzazione Mondiale della Sanità che così li classifica:

  • sete
  • comportamento nervoso ed irritabile
  • perdita di tono ed elasticità della pelle
  • occhi infossati

Solitamente non servono medicine di nessun tipo, a meno che la diarrea non sia accompagnata da febbre, soprattutto se il bimbo è allattato al seno la cosa migliore è attaccarlo ogni volta che lo desidera, sia per idratarsi correttamente sia per calmarsi e tranquillizzarsi, questo è sempre stato il consiglio del mio pediatra nelle, purtroppo numerosissime, occasioni in cui i miei figli sono rimasti contagiati.

Quello che invece che mi sento di consigliarvi io è:

  • Fate attenzione a non ammalarvi anche voi, quindi lavatevi bene le mani dopo aver cambiato il pupo, un bimbo ammalato è quanto di più faticoso esista…se siete ko anche voi è finita!!
  • Cercate di osservare in modo obiettivo il vostro piccolo e per quanto possibile di non farvi sopraffare dall’ansia! Se notate comportamenti fuori dal comune confrontatevi con il vostro pediatra di fiducia.
  • Non forzate il bimbo a mangiare, meglio che beva, quando avrà di nuovo fame recupererà il pregresso. Piuttosto attaccatelo molto spesso al seno, se è ancora allattato, se già svezzato incoraggiatelo a bere.
  • Armatevi di pazienza, prima o poi passa!!

E voi? che rimedi adottate in caso di diarrea del bambino?

 

 

 

Scrivi un commento