Da 11 aprile 2011 0 commenti Leggi tutto →

Dieta dimagrante: “dieta dei 17 giorni”, dimagrire per sempre!

ADV

Giornate calde che sembra estate, e già la nostra mente vola verso la tanto temuta prova bikini 🙁 Questo è il periodo in cui pigramente ci si comincia a mettere a dieta con la speranza di arrivare preparate in spiaggia senza quei “rotolini” di troppo! Ed è questo anche il periodo in cui impazzano consigli su diete e non solo…

Sul web sta spopolando la cosiddetta “dieta dei 17 giorni” presa dal libro del dottor Michael Moreno intitolato appunto “The 17 Day Diet” che sembra promettere di farci perdere peso per sempre! Naturalmente come tutte le diete, a parer mio, va un po’ presa con le pinze… comunque vediamo di cosa si tratta!

La dieta praticamente prevede quattro cicli, ognuno di 17 giorni, durante i quali variare gli alimenti per stimolare il metabolismo e di conseguenza perdere peso! Michael Moreno spiega che la scelta dei 17 giorni sta nel fatto che in quel momento l’organismo comincia a riconoscere la dieta e di conseguenza si abitua, limitandone così i risultati! Dunque variare l’alimentazione proprio in quel preciso momento è un punto a favore per riuscire a perdere i chili desiderati o addirittura mantenere per sempre il peso raggiunto!

Ma cosa dovremo mangiare e cosa no? Praticamente sembra che l’alimento indispensabile per questo tipo di dieta sia lo yogurt greco mentre per la colazione si dovrà arrivare a mangiare un solo biscotto. Le pietanze non andranno più salate ma basterà utilizzare al posto del sale le spezie mentre per dolcificare usare la frutta al posto dello zucchero! Utilizzare aglio e cannella per insaporire i piatti, niente maionese ma al suo posto meglio la senape, ed infine dopo le 14.00 niente più frutta e alcuni ti pi di carboidrati!

Bhà… sarà che a me piace mangiare… e difficilmente tendo a mettermi a dieta… (diciamo che riesco a convivere serenamente con i miei chiletti in più 😉 ) che ogni volta che sento parlare di diete tendo sempre ad andare con cautela… in fondo penso sia sufficiente armarsi di pazienza e praticare tanta attività fisica e una corretta alimentazione … voi cosa ne pensate?…

Immagini:
dodietswork.com

Scrivi un commento