Da 16 novembre 2010 0 commenti Leggi tutto →

Dimagrire con lo yogurt si può?

ADV

E’ leggero, sazia a lungo e può essere consumato da solo come spuntino salva-linea. Di cosa sto parlando? Ma dello yogurt! 😉 Le sue eccellenti caratteristiche nutrizionali rendono lo yogurt un alimento che può essere consumato in ogni momento della giornata, come spuntino o come dessert. Può rappresentare inoltre un’ottima base per la preparazione di gustose ricette.

E’ un alimento facilmente digeribile in quanto il lattosio, grazie alla fermentazione, viene scisso in zuccheri più semplici (glucosio e galattosio), e apporta una buona quantità di calcio, minerale essenziale per la salute delle ossa e dei denti.

In più i fermenti lattici che contiene esplicano un’azione positiva sull’intestino, in quanto riequilibrano la flora batterica intestinale, ossia l’insieme dei batteri benefici normalmente presenti in questo organo, così facendo combattono sia la stitichezza sia la dissenteria.

Le proteine presenti nello yogurt contengono tutti gli aminoacidi essenziali, cioè che l’uomo non è in grado di produrre da sé, le vitamine del gruppo B, fornite dai fermenti lattici, svolgono un’azione protettiva sia epatica (a livello di fegato) sia intestinale, mentre la presenza dell’acido lattico favorisce l’assorbimento di calcio e fosforo.

Lo yogurt, inserito in una dieta ipocalorica, che apporta circa 1.300 kcal al giorno è ideale per le mamme che, terminato di allattare, hanno necessità di ritrovare il peso forma, perdendo fino a 3-4 chili in un mese. Come sempre però è consigliabile scegliere la qualità di yogurt meno calorico e abbinare alla dieta anche una leggera attività fisica, utile non solo per dimagrire ma anche per tonificare i muscoli.

E voi quale dieta state seguendo?

Immagini:
trovami.net
haylda.wordpress.com
inerboristeria.com

Scrivi un commento