Da 6 novembre 2009 0 commenti Leggi tutto →

Dolci per la festa di San Martino: i biscotti di San Martino

ADV

Il prossimo 11 novembre ricorre la festa di San Martino. L’iconografia tradizionale vuole che il Santo venga rappresentato con un abito da centurione in sella ad un cavallo bianco. Martino era un soldato romano ed è conosciuto come il soldato buono che strappò metà del suo mantello per donarlo ad un povero infreddolito.

Si narra che proprio a causa di quel generoso gesto, il freddo lasciò il posto ad un sole caldo e rassicurante, da allora i giorni a ridosso della festa di San Martino prendono il nome di “estate di San Martino”. In effetti, solitamente qui in Sicilia, godiamo di un bel sole durante questi giorni, prima che le temperature si raffreddino definitivamente.

L’ 11 novembre per noi siciliani è una festa importante perché si assaggia il vino nuovo e si gustano i celebri biscotti che vengono inzuppati proprio nel vino novello. Volete godere anche voi della bontà di questi fragranti e profumati biscotti? Eccovi qui di seguito la ricetta.

Ingredienti:
500 gr di farina
200 gr di zucchero semolato
100 gr di strutto
200 gr di lievito di birra
Semi d’anice
Cannella in polvere
Sale
Burro

Procedimento:
setacciate la farina e fate la fontana: versate al centro 1 dl di acqua tiepida con un pizzico di sale e lo strutto e amalgamate con cura. Aggiungete, quindi, il lievito di birra, lo zucchero, un cucchiaino di semi d’anice e un pizzico di cannella, quindi impastate a lungo fino ad ottenere un impasto morbido ed omogeneo.

Ricavate dei bastoncini della lunghezza di 5-6 cm, poi avvolgete ciascun bastoncino a spirale e adagiatelo in una placca imburrata. Coprite e fate lievitare per qualche ora in un luogo tiepido. Appena i biscotti saranno ben gonfi e lievitati, infornate a 200° per circa 10 minuti.

A questo punto, sfornateli e portate la temperatura a 160°, quindi infornate nuovamente i biscotti e cuocete per altri 20 minuti, avendo cura di controllare che non si scuriscano troppo.

Postato in: Casa, Cucina, Feste

Scrivi un commento