Dolore in gravidanza: una giornata a Pisa rivolta alle neomamme

ADV

Dolore in gravidanza

Il 23 maggio si celebra la Giornata mondiale del sollievo e all’ospedale Santa Chiara di Pisa hanno deciso di dedicare tale evento allo studio del dolore in gravidanza.

L’Ospedale Santa Chiara ha promosso insieme all’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (Onda) un incontro a cui sono invitate a partecipare le future mamme dedicato al tema Dolore acuto in gravidanza: la medicina tradizionale incontra la medicina complementare”.
L’obiettivo è sensibilizzare le donne in gravidanza e le loro famiglie sull’importanza di stabilire durante i nove mesi di gestazione di una sinergia e uno stretto collegamento tra la medicina complementare, abbiamo ad esempio già parlato dei vantaggi dell’agopuntura per il trattamento acuto del dolore durante la gravidanza, e la medicina tradizionale con la partoanalgesia durante il travaglio.
Proprio l’integrazione tra le due medicine permette di offrire ottimi risultati perchè consente di garantire il benessere psico-fisico della donna e attenuare il fastidioso dolore che compare in gravidanza soprattutto a causa dell’aumento di peso della gestante.
All’evento dedicato al dolore in gravidanza possono partecipare 30 neomamme (in qualsiasi periodo della gravidanza) accompagnate da un loro familiare. Le partecipanti verranno suddivise in 3 gruppi di 10 donne ciascuno in modo da poter favorire il confronto diretto con i professionisti. Alla fine di ogni incontro l’ostetrica Monica Masoni fornirà, a chi lo desidera, esempi di trattamenti shiatsu in gravidanza a scopo antalgico.
Per prenotazioni e informazioni telefonare ai seguenti numeri: 050 992137 – 050 993400, dalle 11 alle 13.

Scrivi un commento