Da 4 settembre 2010 0 commenti Leggi tutto →

Donna in gravidanza che fuma? E’ il pannolino del bebè che lo svela!

ADV

Care mamme, in gravidanza non si fuma! Nuoce gravemente alla salute … del bambino!!! Ma per le mamme fumatrici che non riescono a resistere alla tentazione e ogni tanto una sigaretta se la fanno scappare … e dopo negano anche l’evidenza! Ebbene per loro da oggi pare esista un metodo che rivela se la mamma durante la gravidanza ha fatto la brava o no 😉 E’ il pannolino del bebè!

Ebbene sì, gli scienziati della University of North Carolina-Chapel Hill (Usa) hanno scoperto che nelle feci del neonato che prendono il nome di meconio, ossia le prime evacuazioni da quando è venuto alla luce, vi è la prova se la madre ha fumato o no. Ma anche se è innocente ed è però stata esposta a fumo passivo.

Prendendo dei campioni di meconio da 337 neonati i ricercatori hanno misurato i metaboliti del fumo di tabacco presenti, scoprendo così che vi era una stretta correlazione tra questa presenza e l’esposizione al fumo durante la vita in utero. “La prenatale esposizione al fumo di tabacco, sia attiva che passiva, è una esposizione prevalente ambientale che è associata ad avversi stati di salute neonatali e nell’infanzia. I biomarcatori di esposizione, come i metaboliti fumo di tabacco del siero e del meconio, sono utili per migliorare la misurazione dell’esposizione al fumo di tabacco, che è spesso sottostimato”, ha dichiarato il dottor Joe Braun sulle pagine della rivista Environmental Health di BioMed Central.

Questi metaboliti presenti nel meconio hanno fornito ai ricercatori la stima della durata e intensità dell’esposizione al fumo di tabacco del feto. In particolare si è evidenziato come le concentrazioni fossero più elevate nel caso di una mamma che fumava, che non per un’esposizione al fumo passivo.

“Anche se il meconio non è stato superiore al siero come biomarker di un’esposizione al fumo di tabacco, può essere utile per stimare l’esposizione gestazionale ad altri agenti tossici ambientali che presentano più variabilità durante la gravidanza, soprattutto composti non persistenti come il bisfenolo A e ftalati”, ha concluso Braun.

Bene mamme… allora mi raccomando NON FUMATE prima, durante e dopo la gravidanza!!!

Fonte: lastampa.it

Immagini:
thepregnancytips.com
photos.ibibo.com
askamum.co.uk

Scrivi un commento