Donne e stress: ad aprile un progetto per ricaricarsi

ADV

donne-stress

Super impegnate e in affanno, le donne di oggi, non hanno tregua: in lotta con il tempo, la famiglia, i figli, la casa. Lo stress e la fatica sono una costante per tutte. Da una indagine Eurisko condotta a febbraio, che ha coinvolto un campione di 1.355 donne con un’età tra i 25 e i 55 anni, emerge il ritratto di una donna che segue una “affollatissima” nonché pesante tabella di marcia.

Sette donne su dieci dichiarano di gestire molte cose contemporaneamente per 13 ore di cui circa 7 ore dedicate al lavoro, 2 ore ai figli, circa 1 ora e mezza alla casa e allo svago circa 2 ore. 

Un carnet piuttosto impegnato, che comporta un significativo calo di energia non solo fisica ma anche mentale con conseguenti disturbi, più o meno importanti, legati ad un eccesso di stress come mal di testa, di cui soffrono quasi 7 donne su 10, o l’affaticamento fisico (nel 50% dei casi) e  fastidi gastrointestinali (oltre il 40%), disagi che appesantiscono il carico della giornata.

Alle superdonne, ma purtroppo con le pile scariche, nel mese di aprile è dedicata l’iniziativa Farmacia Sapere&Salute: 1800 farmacie in tutta Italia offrono consigli e soluzioni dedicati al temaPianeta Donna Attiva”.

L’iniziativa è realizzata con il contributo di Bayer e ha ottenuto il patrocinio dell’Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna. In farmacia quindi verrà offerto materiale informativo con suggerimenti e consigli pratici, insieme ad un utile kit contenente campioni di prodotti indicati ad affrontare i disturbi più comuni e frequenti.

E’possibile conoscere le Farmacie Sapere&Salute che aderiscono all’iniziativa consultando il sito internet www. saperesalute.it o chiamando il numero verde 800.860.010.

Fonte:
tgcom.it

Immagini:
donnaclick.itlute.it.

 

Postato in: In famiglia, Psicologia

Scrivi un commento