Da 3 settembre 2013 0 commenti Leggi tutto →

E’ nato! Gli errori più comuni delle neomamme

ADV

Avere un bambino è un’esperienza straordinaria, ma bisogna sempre tenere presente, soprattutto se si è alla prima esperienza, che anche la donna più perfetta quando diventa mamma può commettere qualche piccolo errore! E di questo parliamo qui, degli “errori” più comuni delle neomamme 😉

Credi a tutto ciò che ti dicono

I neogenitori di solito attirano i consigli degli altri come delle calamite. Il pediatra, la mamma, la sorella, l’amica e dopo tanti  consigli il risultato finale è che tu finisci per convincerti che stai sbagliando proprio tutto. Naturalmente se non hai l’esperienza, in fatto di neonati, è molto difficile capire qual è il consiglio più giusto da seguire e quale, al contrario, deve essere ignorato. La cosa migliore che puoi fare è seguire il tuo istinto. Devi soltanto imparare a dire: “Ti ringrazio molto, quello che dici è davvero utile” e poi fare di testa tua.

Ti aspetti di avere tanto tempo libero

Quando le mie amiche con bambini mi dicevano di non avere nemmeno il tempo per farsi la doccia la mattina, pensavo che fossero un tantino esagerate e anche un po’ pigre ed invece… posso dire che anche trovare il tempo per andare al bagno era complicato! Forse sarebbe meglio aspettarsi di non avere più neanche un minuto di tempo libero, nella speranza che almeno qualche attimo di respiro si possa avere, di tanto in tanto!

Temi sempre il peggio

E’ naturale avere a cuore la salute del bambino, in fondo si tratta della responsabilità più grande che una donna ha in tutta la sua vita. Naturalmente è bene chiedere il parere del medico, se temi che il tuo bambino stia male, ma non devi esagerare e pensare sempre al peggio, soltanto perché il tuo bimbo ti sembra un pochino abbattuto. E’ molto improbabile che un eritema da pannolino o un po’ di raffreddore costituiscano un pericolo, per tuo figlio. Con il tempo ci farai l’abitudine.

Ti trascuri troppo

Abbiamo detto che durante le prime settimane di vita del bambino non farai che soddisfare le necessità del tuo angioletto, ma cerca di ritagliarti almeno una mezz’ora per te stessa, ogni tanto, quando il tuo bambino dorme o quando in casa c’è il tuo compagno, per darti una mano. In caso contrario ti sentirai sempre più stressata e infelice.

Dormi poco

Tutti ti dicono di dormire quando il tuo bambino fa la nanna, ma tu ti senti sempre in colpa, perché hai tanto da fare. Nel corso dei primi 12 mesi di vita del tuo bambino, perderai tra le 450 e le 700 ore di sonno! Ecco perché è così importante approfittare di ogni momento possibile, per riposare.

Paragoni tuo figlio agli altri bambini

Spesso, purtroppo, le mamme si mostrano esageratamente competitive. I bambini, però, si sviluppano in modo diverso, quindi non devi aspettarti che tuo figlio sia il primo in tutto. Cerca di goderti i suoi progressi, senza avere alcuna fretta.

L’errore più grande

Pensi sempre male di te stessa. Credi che le altre mamme se la cavino molo meglio di te, ma sappi che, sebbene forse a volte sei un po’ troppo apprensiva e ti precipiti dal pediatra solo perché il tuo bambino ha il sederino arrossato, stai comunque facendo un ottimo lavoro. Le persone sono in grado di poter crescere bene i propri figli da migliaia di anni ormai e se il tuo piccolo è felice e sta bene, nessuno ha il diritto di criticarti.

Sei superprotettiva

Quando diventi mamma per la prima volta, vedi pericoli dappertutto. A volte vorresti avvolgere il tuo bambino nell’ovatta, ma sappi che il bebè è molto più forte di quanto sembri. Naturalmente devi tenerlo lontano dai potenziali pericoli, come ad esempio gli ambienti saturi di fumo, ma essere superprotettiva può essere controproducente. . Quindi non devi avere il terrore di fa uscire tuo figlio, per la prima volta.

Vuoi la perfezione

Prima guardavi con disapprovazione quelle mamme che perdono la pazienza con i figli al supermercato o che gli danno da mangiare i cibi cosiddetti spazzatura o li lasciano davanti ai cartoni animati, solo per avere almeno 10 minuti di pace. Ora che sei diventata mamma, ti rendi conto che non è facile fare sempre ciò che si ritiene giusto e questo ti fa sentire in colpa. Quando hai un bambino piccolo, sei sottoposta a una pressione enorme: ti senti in dovere di essere la regina della casa e allo stesso tempo una supermamma. Non devi dare retta a chi sostiene di essersela cavata egregiamente in tutto. Devi solo capire cosa è importante e lasciar perdere tutto il resto.

Non ti godi questi momenti preziosi

I primi mesi di vita del tuo bambino passeranno molto in fretta e quindi è necessario fare uno sforzo per fissare nel tuo cuore quei momenti speciali, nel momento preciso in cui capitano. Acquista un album e riempilo di foto. Fai spesso dei video con il tuo bambino, per seguirne lo sviluppo e ovunque tu vada, portarti dietro la videocamera.

E voi mamme in quale di questi vi ritrovate? Trovate che sia veramente gli errori che più comunemente ogni neomamma fa? Se pensate che ce ne siano altri suggerite potranno essere d’aiuto a tante neomamme che ci leggono 😉

Scrivi un commento