Ecologia e riciclo: nuova vita alle vecchie t-shirt

ADV

Io non mi ci sono ancora cimentata, ma molte di voi avranno già affrontato l’incubo semestrale  di ogni donna: il cambio degli armadi. Solitamente in questi casi l’idea di partenza, insieme a  fare ordine, è quella di ottimizzare gli spazi ed eliminare finalmente ciò che non si usa più da anni, vuoi perchè le mode sono cambiate, vuoi perchè non ci va più bene. Ma buttare è sempre duro. Come fare, per esempio, con quella pila di vecchie t-shirt che giace nell’armadio? Perchè non trovare per loro la possibilità di un riciclo dignitoso?

Anche in questo caso viene in aiuto il web, dove si trova veramente di tutto. Avreste mai pensato di ricavare dalle vecchie t-shirt delle presine, per esempio? Io no, eppure è possibile, basta avere un po’ di tempo (e siamo già messi male!), manualità, creatività e dimestichezza nel fare la maglia o l’unicinetto.

Potrete trovare il tutorial che spiega come ottenere un unico filo da una maglietta in questo sito. Una volta ottenuto il filo, piuttosto grosso, potrete lavorarlo a maglia o con l’uncinetto, realizzando tappetini per il bagno come questo

Oppure , per mamme più esperte, il sito myrecicledbags.com, oltre a presentare un tutorial su come ricavare il filo dalle magliette, presenta una serie di borse, corredate da schemi per procedere senza sbagliare.  Ecco un paio di esempi di borse. Bianco e blu, un classico.

Oppure una versione “francese”

Evitare di buttare, riciclare, divertirsi nel creare con le proprie mani qualcosa di nuovo e magari coinvolgere i nostri figli nel farlo (coi fili delle t-shirt si possono realizzare estrose collane), anche questo è di cui oggi ricorre la festa, l’earth’s  day, che ne dite?

Fonte:

beadsandtrics.blogspot.com

myrecycledbags.com

Scrivi un commento