Educazione: aiutare i bambini a parlare

ADV

Molte mamme  si preoccupano se il loro bambino verso il primo anno vita  parla poco o per niente! Mia figlia che ha adesso 14anni tra i bambini alla materna era forse l’unica che non conosceva l’alfabeto e non mostrava nessun interesse ad impararlo e parlava pochissimo; ora non si azzitta mai!

Se a dieci mesi vostro figlio ancora non farfuglia neanche una parola non preoccupatevi; sicuramente non si sente ancora pronto. Non tutti i bambini cominciano ad articolare i primi suoni alla stessa età, non c’è un’età standart uguale per tutti, per cui un bimbo che ancora non parla non è in ritardo!

 E’ sarebbe meglio evitare paragoni tra bambini; potrebbe bloccarlo e farlo sentire diverso. Anche un accenno di balbuzie, che si manifesta in alcuni bambini intorno ai 3 anni non dovrebbe destare preoccupazioni, il bambino non è ancora in grado di organizzare ed articolare bene le parole. Se in età scolare non articola bene i suoni e le frasi in questo caso ci si rivolge ad uno specialista (foniatria o logopedista).

Noi genitori cosa possiamo fare stimolarlo nel linguaggio e nell’apprendimento?

Parlando con lui illustrandogli e spiegandogli il mondo che lo circonda o le azioni  che facciamo, parlando con tranquillità, scandendo le sillabe e dando un nome preciso agli oggetti che gli mostriamo. Se il bambino dà un nome inventato a qualche oggetto, correggetelo dolcemente; e ripeteteglielo in modo che possa ricordarlo.

Dimostrate un grande interesse per ogni nuova parola che pronuncia e gratificatelo con un  complimento; se pronuncia qualche parola in modo scorretto, non riprendetelo continuamente, né fingete di non aver capito, perché potrebbe scoraggiarsi. Piuttosto ripetete le sue parole correttamente, in modo che possa ascoltarne la pronuncia.

Una buona tecnica per insegnargli più parole è quella di leggergli una favola ogni sera prima di dormire; non solo lo aiuta a parlare, ma lo avvicinerà alla lettura e ad amare i libri.

Immagini:
nostrofiglio.it
bebeblog.it
obiettivodigitale.com

2 Comments on "Educazione: aiutare i bambini a parlare"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. anna scrive:

    Ciao Jassi sono convinta che la tua bambina non ha nulla che non va, forse è un po’ disorientata perchè i bambini della sua classe non parlano la lingua che è abituata ad ascoltare a casa ed ha solo bisogno di un po’ di tempo e di attenzione da parte della scuola;fallo presente alla maestra forse la bambina si sente isolata per questo non impara.Se le cose non cambiano parla con il direttore della scuola e se possibile chiedi un sostegno per la lingua.

  2. Jassi scrive:

    buongiorno,io avrei un problema sono una mamma giovane ho 22 anni e una figlia di 3 anni e mezzo questo anno é al secondo anno della scuola materna,la scuola é cominciata dal 3 sept ,ieri la sua nuova maestra mi chiama per parlarmi e mi dice che lei ha “GRAVI”problemi, perche noi siamo indiani e in casa parliamo in punjabi e per questo lei non parla e non comprende il francese e ha detto ke lei non vuole apprendere niente e per questo quando passera’ alla scuola elementare sara un disastro e in piu come parlava mi é sembreto ke avesse dei dubbi sulla inteligenza di mia figlia perke 2 anni prima mio nipote era nella sua classe e io ieri li ho fatto questo esempio ke “anke i suoi cugini alla materna nn parlavano francese ma nn sono mai stati bocciati adesso sono in seconda e quarta ” di colpo mi dice ma loro erano inteligenti .
    Il mio problema é ke daverro mi dovrei preocuparmi di questa situazione perke la sua mestra dell’anno scorso al inizio mi aveva detto ke vostra figlia nn parla il francese questo é un grande problema ect ma a metà del anno mi kiama e era gia meno procupata perke era riuscita ad aprirla “mia figli é molto timida, si lascia avvicinare poche persone “e la sua maestra era riuscita per questao alla fine dell’anno era molto contenta di lei
    questa nuova sono sicura ke la bocciera quest’ anno
    mia figlia é molto inteligente su questo nn ho dubbi
    perke gia a 3 anni sa vestirsi a metere i suoi giochi a posto e molte altre cose ke i suoi cigini di 7 e 9 anni hanno cominciato adesso “la loro madre nn li ha mai insegnato niente ” e io sono kon loro da 5 anni e da 5 anni ke li ripeto la stessa kosa ma loro non ascoltano sono molto intelligenti anche troppo e mia figlia ascolta sempre basta dirli una volta cosa fare e lei lo fa é molto piu saggia della sua età .
    insomma sono molto confusa su questa situazione se potete consigliarmi per favore grazie mille .

Scrivi un commento