Elba, alternativa con bambini

ADV

Vacanze all'Elba - Ceriegi

Una vacanza all’Elba, con i bambini, è spesso pensata come casa (o hotel), spiaggia, mare e passeggiatina serale.

L’Elba, che quest’anno è in festa per i 200 anni dallo sbarco di Napoleone sull’isola, è anche un luogo in cui poter trascorrere weekend attivi o vacanze di mare assolutamente alternative.

Perchè l’Elba non è solo mare…

All’Elba, infatti, è possibile visitare le miniere dell’isola, dismesse da qualche decina di anni, in cui si può fare un salto indietro nel tempo. Insieme a guide esperte, spesso parenti di persone che hanno lavorato in miniera, ci si protegge con elmetti e, grandi e piccini, si entra nel ventre della terra, alla scoperta di tante notizie scientifiche ma anche della dura vita dei minatori.

La scoperta dell’Elba non può prescindere dal passeggiare all’interno dei suoi sentieri. Sentieri antichi utilizzati dagli isolani per spostarsi da un paese all’altro. Sentieri che profumano di mare e di arbusti spontanei. Sentieri che, a volte, possono essere percorsi anche con il passeggino. E’ il caso del Sentiero dei Profumi, che ospita opere d’arte che si fondono con la natura e che con esse diventano tutt’uno: Art in to the Park è un percorso assolutamente da non perdere per chi intende scoprire l’Elba più autentica e, al contempo, entrare in contatto con l’essenza dell’Isola.

La partenza del Sentieri dei Profumi è poco lontana da Poggio, il paese meno noto dell’isola: un pezzo di Garfagnana dentro l’Isola d’Elba. Sorge a 330 metri di altitudine, su un contrafforte del Monte Capanne. E’ circondato da ippocastani, ha una bella fonte di acqua sorgiva e… non sembra davvero trovarsi in un’isola così piccola e così marinara. Ed invece basta affacciarsi da uno dei suoi belvedere per vedere lo splendido mare dell’Elba.

Perchè l’Elba non è solo mare. Ma è anche mare. Un mare da favola!

Scrivi un commento