Da 5 gennaio 2010 2 Commenti Leggi tutto →

Epifania: la ricetta del carbone dolce della Befana

ADV

Care mamme…vi abbiamo sommerso di ricette di tutti i tipi da preparare ai nostri cari durante queste feste ma aimè ci siamo dimenticate di postarvi la ricetta per il carbone da mettere nelle calze dei vostri bambini!!! Potrete mai perdonarci?!?!!? Cmq vista l’ora potremmo essere in tempo per correre ai ripari!!! In fondo la nostra cara Befana passerà solo tra qualche ora a riempire le calze…e magari a lasciare qualche pezzetto di carbone anche per noi mamme e papà!!

Voi sapete perché è tradizione che la Befana passi casa per casa a lasciare dolcetti o carbone? Io no fino a qualche giorno fa quando una nostra lettrice ha postato tra i commenti la sua storia che io vi ripropongo:

I Re Magi stavano andando a Betlemme per rendere omaggio al Bambino Gesù. Giunti in prossimità di una casetta bussarono alla porta e venne ad aprire una vecchina. I Re Magi chiesero se sapeva la strada per andare a Betlemme perchè là era nato Gesu’. La donna non seppe dare loro nessuna indicazione.

I Re Magi chiesero alla vecchietta di unirsi a loro, ma lei rifiutò perchè aveva molto lavoro da sbrigare.

Ma poi, la donna capì che aveva commesso un errore e decise di unirsi a loro per andare a trovare il Bambino Gesù. Ma nonostante li cercasse per ore ed ore non riuscì a trovarli e allora fermò ogni bambino per dargli un regalo nella speranza che questo fosse Gesu’.

E così ogni anno, la sera dell’Epifania lei si mette alla ricerca di Gesù e si ferma in ogni casa dove c’è un bambino per lasciare un regalo, se è stato buono, o del carbone, se invece ha fatto il cattivo.

Ora tornando a noi ecco la ricetta del carbone dolce della calza della Befana.

Ingredienti: 400 g di zucchero; 300 g di acqua; 1 albume; 1 cucchiaio di alcool per dolci; 1 flaconcino di colorante che potete scegliere voi: nero, rosso, giallo, verde, vanno tutti bene e potete rendere le vostre calze molto colorate.

Sciogliere 300 g di zucchero nell’acqua a fuoco medio. Dovete mescolare bene e di continuo, mi raccomando. Poco prima che ingiallisca e caramelli, va tolto dal fuoco, aggiungere i 100 g di zucchero rimasti, precedentemente montati a neve insieme all’albume, al colorante e all’alcol che darà la consistenza porosa. Frustare il tutto molto velocemente. Rivestire un contenitore con della stagnola, tenendo presente che il preparato crescerà parecchio di volume. Dunque aspettare che il carbone indurisca e farlo poi a pezzetti, prima di distribuirlo nelle calze di quei ”birbantelli” dei vostri bambini.

Immagine:
ricette.giallozafferano.it

2 Comments on "Epifania: la ricetta del carbone dolce della Befana"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. equAzioni scrive:

    dove si compra l’alcool per dolci? e per che cos’altro si può usare?

  2. Betsabè scrive:

    ma dai…non l’avevo mai letta da nessuna parte questa ricetta…buono a sapersi.

Scrivi un commento