Eppela: il crowdfunding per le mamme

ADV

eppela e fattoremamma

Mamme in vena di cambiamenti e piene di progetti, sapete che cosa è il crowdfunding?  Oggi vediamo insieme qualcosa che riguarda questa nuova opportunità per chi ha deciso di dare una svolta diversa alla propria vita professionale.

Il crowdfunding è una piattaforma on line che si occupa di raccogliere donazioni dal basso per sostenere e favorire il progetto di chi ha deciso di partire con qualcosa di proprio e non ha ottenuto gli appoggi delle banche.

Come funziona il crowdfunding? Chi elabora il progetto lo spiega (magari anche con un video) affinchè possa essere finanziato dagli internauti interessati. Ogni sostenitore riceverà poi una ricompensa.

Chi può usufruire del crowdfunding? Qualsiasi progetto:  un evento, un documentario, un brevetto, un libro o ebook, un ecommerce, un negozio, un caffè, un tour di concerti, una collezione di gioielli o di abiti. Il progetto può essere grande o piccolo. Il progettista può essere già esperto o alle prime armi. L’importante è che sappia raccontare bene la propria idea, che dovrà essere innovativa e intrigante al punto tale da far venire voglia di essere sostenuta.

Il crowdfunding con Eppela e Fattoremamma

Eppela è la più grande piattaforma di crowdfunding presente in Italia e contribuisce a sostenere diversi progetti ogni giorno. Con il 2013 Eppela ha pensato di avvicinarsi ancora di più ai progettisti e di supportarli attraverso le community verticali, dove vengono ospitati e accuditi i progetti inerenti alla tematica.

La community delle mamme avrà come partner Fattoremamma e alcune influencer della rete. Insieme scopriranno e valuteranno i progetti delle mamme che si stanno inventando un lavoro, che vogliono lanciarsi in proprio o che semplicemente vogliono dare una svolta alla propria attività. La community delle mamme sarà anche utile come occasione di confronto tra chi è agli inizi e chi invece ha già utilizzato questa piattaforma. Le mamme pioniere, inoltre, avranno la possibilità di avere una tutor d’eccezione, Veronica Benini, consulente marketing per Eppela, che le accompagnerà nella stesura dei progetti e nella ricerca delle ricompense.

Chi di voi mamme fosse interessata, dal 21 gennaio al 15 febbraio potrà sottoporre la propria idea a mamme@eppela.com per essere scelta fra le pioniere di questa nuova avventura e beneficiare dell’accompagnamento speciale e personalizzato di Eppela.

I Mentori Partner del crowdfunding

Cosa sono i Mentori Partner? Sono brand che, attenti all’evoluzione del mercato,  hanno deciso di scommettere sui pionieri del crowdfunding attraverso Eppela. Lo fanno  selezionando dei progetti in accordo con i propri valori. Non appena  il progetto raggiunge il 50%,  il resto ce lo mette il Partner, fino a un massimo di 5000€. In pratica se il brand vede che il progetto piace alla gente, capisce la forza dell’idea e mette ciò che manca
Potrete scoprire chi sono i Mentori Partner 17 febbraio su Eppela.com

Se sottoponete il vostro progetto entro il 5 febbraio potreste far parte delle prime 2 mamme pioniere selezionate, non avete un attimo da perdere!

logo eppela

 

Articoli consigliati

3 Comments on "Eppela: il crowdfunding per le mamme"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Ciao a tutte, la mail giusta è mamme@eppela.com

    Grazie mille, VB @eppela

  2. Cavolo! L’ho letto troppo tardi!
    Meravigliosa iniziativa!

Scrivi un commento