Estate a Milano: tra mostre, merende e specchi d’acqua

ADV

Milano vista dall'alto

Dimessi i panni di Signora un po’ arrogante, indaffarata e sempre di corsa, Milano si trasforma. Nel weekend. In Estate.
Il cuore economico di una città nostrana che sembra a prima vista rifiutare i più piccoli, appare più bella, perfino con un sorriso disteso su comode sneakers, che sostuiscono il broncio di cravatte, plateau e tailleur ingessati. Milano è una città di contrasti. Il moderno centro commerciale che affianca ancora la piccola bottega che sopravvive, perché la qualità e i rapporti umani, nel 2013, pagano ancora.

Tram- ATM

I vecchi tram sferraglianti che ammaliano gli occhi dei piccini ad ogni loro passaggio e la “Lilla”, la nuova metropolitana, il cui nome sembra un fumetto. I vecchi palazzi restaurati che si celano dietro ai cortili e i grattacieli nelle aree riqualificate che invitano i nostri figli a stare con il naso all’insù.

Città di Milano

 

 

 

 

Milano è anche questo, non solo nebbia, traffico e smog. Il capoluogo lombardo è sinonimo di grandi opportunità, ma non solo lavorative. Città dai mille servizi, di grande cultura, buon cibo e tanti divertimenti, Milano è pronta ad accogliere i suoi abitanti, forestieri e viaggiatori di ogni età. Basta volerla incontrare davvero e lei è pronta per farsi amare, che sia sotto il cielo cerulo nelle sue giornate più belle o nelle plumbee giornate di pioggerellina.

Milano da visitare

Le tasche chiedono aiuto e la mente cerca riparo della monotonia delle quotidianità di un anno. Accontentare entrambe, senza salire su una macchina in direzione mare, sembra impossibile. Ma è proprio la città che a volte ci imbriglia, ad aprire le braccia mostrando un nuovo lato di sé. Milano sbircia se stessa dai parchi verdi e soleggiati, dove famiglie riunite in piccoli branchi, vestono di biciclette prati e piazze. Le strade del centro e i profili dei volti storici meneghini, invitano a mostre e incontri dove cultura e arte si propongono a merenda estiva per la mente. 

Per gli amanti della cultura

Cercate refrigerio da afose giornate milanesi? Approfittando della città che lentamente si vuota, due sono le rassegne che non potete assolutamente perdere in questi mesi estivi e se pensate che mostre, musei e cultura non facciano rima con l’universo fanciullesco, siamo certe che vi ricrederete.
Milano ospita infatti due artisti straordinari. Diversi, sia per l’epoca storica in cui sono vissuti, che per tipologia di opere prodotte, ma accomunati dall’idea che ogni forma d’arte sia comprensibile anche ai più piccoli osservatori. Il mondo di Leonardo, recentemente prorogata fino al 28 febbraio 2014 e Modigliani, in scena fino all’8 settembre 2013. Vi attendono nel cuore della città lombarda, rispettivamente ai due poli opposti di Piazza Duomo.

Se avete in casa invece degli appassionati di aerei o non potete resistere alla voglia di andare in aeroporto, basta salire sul Malpensa Express dalla stazione di Cadorna. In circa 40 minuti sarete catapultati nella storia dell’aviazione lombarda a Volandia, il museo del volo.

Milano, Piazza Duomo, Galleria

Una pausa merenda in città

Per girare in città con i bimbi, tutto l’anno, ma soprattutto nei mesi estivi, dovrete pensare a delle pause ristoro. Un caffè da Bastianello, in pieno centro città, una pasticceria storica e molto amata dai Milanesi per le deliziose colazioni a ritmo slow della domenica mattina. Il budget per una merenda, non è proprio dei più economici, ma se avete già risparmiato il viaggio di un weekend fuori porta, un cornetto di lusso, ve lo potete concedere!
Se volete seguire gli itinerari dei locali storici della città, non potete perdere un frullato da Viel, un’istituzione per Milano, che da oltre 60 anni, in due piccoli bar ancora degli allestimenti originali, prepara istantaneamente frullati di frutta fresca. Sani, genuini, con prodotti certificati, proprio come le gelaterie di  Via Marghera, in zona Piazza Piemonte e Corso Vercelli – fermata M1 Wagner. Vedrete, i vostri bimbi si leccheranno i baffi al primo assaggio!

Milano e l’acqua

Anche se a primo acchito, vi suonerà strano, Milano è una città d’acqua. Lo testimonia la grandissima rete di canali e fiumi ad essa collegata.  Andate alla scoperta dei Navigli e seguite uno dei tantissimi percorsi offerti dalla navigazione sul Naviglio Grande tra le prime campagne dell’hinterland milanese. E se siete attratti comunque dall’idea di una gita un po’ più in là, ma sempre a pochissima distanza dalla Madonnina, troverete relax sulle sponde del Ticino o a bordo del lago sognando di draghi, mostri marini e animali fantastici.

Gita sui Navigli

 Non si rinuncia all’estate, sinonimo di stare in famiglia con affetti e bambini. Ma a volte, per avere nuovi scorci nei propri occhi, non è necessario cambiare luogo, ma modificare il modo in cui lo si guarda. Come farebbe un bimbo. Quindi prima di partire verso nuovi lidi, basta voltare lo sguardo alla propria città, per viverla come una nuova isola, in cui liberi dal lavoro, sia sempre “venerdì” !

Si ringrazia per le foto EDZ Photography 

Questo post è a cura della redazione di Tips4ItalianTrips.com

I Viaggi dei Rospi

 

 

 

 

Scrivi un commento