Estate: quale alimentazione per i bambini?

ADV
Estate alimentazione bambini
Arriva l’estate fa caldo, e la voglia di mangiare cambia.

L’alimentazione per i bambini segue e si adatta alle nuove temperature e ai tempi della vacanza. Gelati, pizza e sfizi tante piccole trasgressioni che accompagnano il clima rilassato della villeggiatura ma che è bene controllare per non dover pagare conti salati dal dentista o dal nutrizionista.

Tutto il gusto dell’estate

Quali cibi scegliere? Come comportarsi con i bambini? Come aiutarli a scegliere i cibi al ristorante e al chiosco? Per non parlare dei vizi di nonni e zii? Come riuscire a mantenere una sana e corretta alimentazione anche in vacanza? Come regolarsi con orari e pappe?

Alimentazione per i bambini – alcuni consigli

  1. Fate una abbondante colazione. Latte e cereali, biscotti, pane e marmellata, succhi di frutta fresca. Non dimenticate mai di fare questo pasto. Per i bambini più piccoli che vengono allattati, d’estate si manifesta l’inappetenza mattutina che generalmente si risolve dopo alcuni minuti.
  2. Attenzione alla merenda. D’estate i bambini si muovono di più quindi consumano più calorie ma questo non significa che debbano mangiare solo zuccheri e cibi ricchi di grassi. Gli spuntini possono essere fatti con frutta fresca, panini semplici con prosciutto e formaggio o con un buon gelato.
  3. Bere tanta acqua. I bambini si muovono tanto e altrettanto sudano quindi dovete farli bere. Tanto. L’acqua è perfetta, mentre le bevande gasate e iperzuccherate (leggete sempre le etichette di ogni prodotto) sono da evitare e limitare.
  4. Mangiare tanta frutta e verdura. Colore e gusto. Queste sono le caratteristiche della frutta e della verdura estiva. Fate giocare i vostri bambini e aiutateli a scoprire il gusto di pesche e albicocche, ciliegie, meloni e angurie per non parlare di pomodori e fagiolini, melanzane e zucchine.
  5. Pranzo e cena fuori casa aiutateli a scegliere i cibi più giusti per l’età e le abitudini alimentari dei vostri bambini. Ogni tanto va bene trasgredire ma se si va a cena fuori per un mese è meglio stabilire una certa regolarità nel regime alimentare.
  6. Il gusto non va mai in vacanza e neanche la salute! Buone ferie!

Articoli consigliati

Scrivi un commento