Fare sesso agevola il parto

ADV

 

Sesso agevola parto

Fare sesso agevola il parto.

Tra i metodi naturali e anche piacevoli che possono facilitare e accelerare il parto il sesso rimane uno dei più validi e perché no, consigliabili.

Le cause 

Mentre si fa l’amore infatti si attivano più fenomeni che possono indurre il travaglio.

Innanzitutto l’attività contrattile uterina viene stimolata dall’orgasmo femminile a questo si aggiunge la presenza della prostaglandine contenuta nello sperma maschile che determina l’ammollamento della bocca uterina, necessario perché questo possa dilatarsi.

Nello sperma infatti sono contenute delle sostanze, dette prostaglandine, che sono precursori dell’ossitocina e che favoriscono la maturazione della cervice, ovvero quel processo per cui la bocca dell’utero si ammorbidisce e può dilatarsi.

Inoltre, stimolare i capezzoli provoca il rilascio di ossitocina e quindi può  contribuire all’avvio del travaglio.

Per approfondire meglio ti consigliamo di visionare il video in cui parliamo dei metodi naturali per indurre il parto.

La posizione

E’ bene scegliere la posizione in cui la donna è più tranquilla e rilassata con il proprio pancione.

Generalmente si consiglia di stare supina con le gambe sui fianchi dell’uomo. Ma ciascuno nel “suo letto” decide per sé.

Le controindicazioni

Ovviamente nei casi in cui la gravidanza è a rischio, in presenza di minacce d’aborto nel primo trimestre o nei mesi successivi, in presenza di tutti quei fenomeni per cui il ginecologo ha invitato a sospendere l’attività sessuale per i nove mesi di gestazione tale pratica non potrà essere ripresa per stimolare il parto.

Ma solo in questi casi.

 

 

 

Articoli consigliati

Scrivi un commento