Farmaci in gravidanza: quali prendere?

ADV
Farmaci in gravidanza
La salute della futura mamma condiziona direttamente lo sviluppo e la crescita del bambino per questo è importante conoscere quali siano i farmaci in gravidanza che non danneggino la formazione del feto.

Ogni donna che scopre di essere incinta prima di assumere un farmaco, anche uno di quelli che normalmente utilizza per curare una sua particolare patologia deve consultare il proprio medico per comunicare il nuovo stato e trovare nel caso una terapia sostitutiva.

Farmaci in gravidanza – leggere il foglietto illustrativo

I farmaci in gravidanza possono attraversare la placenta e nuocere al feto per questo è importante assumerli sotto stretto controllo medico e questo vale anche per i farmaci da banco.
Se il medico non è a disposizione, come abbiamo già detto e scritto in alcuni post è importante leggere con attenzione le controindicazioni contenute nel foglietto illustrativo, dove è riportato se il farmaco si può assumere in modo sicuro durante la gravidanza.
Le sostanze a cui fare particolare attenzione sono i teratogeni: dei farmaci che potrebbe portare danni, anche mortali, al feto.

Farmaci in gravidanza – consultare il medico

In presenza di particolari patologie, la futura mamma continuerà a prendere dei medicinale che verranno assunti sotto strettissimo controllo medico, che stabilirà posologia e dosaggio.

Anche in questo caso sarà importante leggere sempre il foglietto illustrativo dei medicinali e parlare con il medico in presenza di particolari sintomatologie. La terapia se è comunque necessaria potrà essere modificata in base alle nuove esigenze: proteggere la salute della donna e del suo bambino.

Scrivi un commento