Favorire il concepimento: in Cina c’è la stanza del sesso

ADV

donna-orientaleIn tema di concepimento, si sa, continuano a fiorire teorie e suggerimenti piuttosto bizzarri: dalle posizioni al cibo da assumere per favorirlo, ai calcoli sulla luna piena e chi più ne ha più ne metta. Una notizia stamattina un po’ mi ha fatto sorridere: contro l’infertilità in Cina e, più precisamente, in un ospedale in provincia di Songhziniao, nella città di Wuhan, sono a disposizione dei pazienti delle camere stile motel corredate di comfort per risvegliare il desiderio sessuale.

Nel dettaglio, le stanze sono tinteggiate di rosso, con un sontuoso letto a baldacchino, sottofondo di musica sensuale e “distrazioni” a tema come giochi erotici, film porno e persino lingerie sexy con una mise per il ruolo da infermiera e hostess. Una coreografia nata dalla convinzione che un approccio sessuale di questo tipo aumenti la possibilità di concepire. La stanza del sesso fa parte di una vera e propria terapia che prevede anche l’intervento di medici specialisti che danno lezioni sull’infertilità e che tengono monitorate le telecamere posizionate all’interno della stanza.

Il trattamento erotico ha un prezzo elevato: la camera costa 880 yuan a notte, circa 120 euro, quasi un settimo dello stipendio medio cinese. Tuttavia la terapia attira i pazienti che si definiscono soddisfatti. Sembra che in Cina, dove per contenere le nascite ogni famiglia può avere solo un figlio, ci sia una scarsa informazione sessuale e, a conferma di questo, sentite un po’che cosa racconta dopo aver assistito al rapporto di una coppia (ma il segreto professionale?) il Professor Peng Xiaohui, sessuologo dell’Università DI Huazhong: i coniugi scambiavano l’ombelico per la vagina, i due erano sposati da tre anni ed avevano un grado di istruzione elevato!

Fonte:
panorama.it

Scrivi un commento