Da 5 maggio 2010 0 commenti Leggi tutto →

Festa della mamma: iniziative solidali

ADV

La Festa della Mamma è alle porte! Vi abbiamo parlato in questi giorni di come realizzare dei lavoretti da fare con i bambini, di bigliettini di auguri per la mamma, di idee regalo ma oggi voglio darvi una valida alternativa alla corsa frenetica ai regali: le iniziative solidali. Nessun fiore o cioccolatino, ma un pensiero solidale in grado di cambiare la vita di tante mamme!

In occasione della Festa della mamma CBM Italia Onlus lancia la sua nuova campagna per sostenere l’attività medico-chirurgica del reparto oculistico della clinica St. Francis Health Center di Nazareth, in Etiopia, e la sua Unità oftalmica mobile per la popolazione della regione Oromia, che conta circa due milioni di abitanti.

Nei Paesi in via di sviluppo una mamma affetta da cataratta è destinata a rimanere cieca per sempre e a una vita di privazioni e solitudine, di povertà e abbandono. Eppure basta un’operazione di soli 15 minuti per ridarle la vista e far avverare il suo sogno: vedere il suo bambino. Donando 30 euro a favore di CBM Italia Onlus sarà possibile regalare l’operazione a una mamma etiope, riportando così la luce nella sua vita. Qui trovate tutte le info per le modalità di donazione.

AISTMAR ONLUS, ha sede a Milano presso la Fondazione IRRCS Ca’ Granda – Ospedale Maggiore Policlinico, ed è un riferimento d’eccellenza per tutti i genitori per prevenire, affrontare ed assistere le gravidanze a rischio di parto pretermine o patologiche e seguire i bambini prematuri e patologici anche per molti anni dopo la loro dimissione dal reparto di Terapia Intensiva Neonatale.

L’obiettivo che Aistmar si propone, in occasione della Festa della Mamma, sarà quello di contribuire all’acquisto di RetCam II, un macchinario altamente sofisticato che consentirà di effettuare esami e diagnosi precoci sui neonati offrendo loro la migliore cura possibile a una delle patologie più rischiose, la Retinopatia dei Prematuri.

La Retinopatia dei Prematuri (ROP), frequente nei parti pretermine, può infatti essere causa del distacco della retina e, se non correttamente curata, della conseguente cecità del bambino. Grazie a questo nuovo macchinario sarà possibile monitorare, in modo non invasivo, semplicemente attraverso delle scansioni digitali ad alta risoluzione della retina, le patologie dell’occhio tipiche della prematurità. RetCam II diviene pertanto uno strumento importantissimo per la diagnosi precoce e per l’individuazione delle terapie, fattori decisivi per il successo della cura. Qui troverete tutte le informazioni per sostenere Aistmar Onlus.

Unicef invece, per la festa della mamma, propone regali solidali che potranno aiutare bambini e mamme meno fortunati che vivono nei campi d’accoglienza, campi per sfollati e ospedali. Sarà possibile con soli 11 euro fornire 3 confezioni di latte terapeutico che potrà salvare la vita di molti bambini. Il latte include grassi vegetali, carboidrati, vitamine e sali minerali quindi aumenta le possibilità di ripresa dei bambini.

Oppure con soli 43 euro potremo donare una bicicletta per una mamma meno fortunata. Un mezzo così semplice risulta importantissimo nei paesi in via di sviluppo per andare al lavoro o portare i bambini a scuola o in ospedale.

Ed infine con soli 18 euro sarà possibile donare 600 biscotti proteici ad alto valore energetico! Un regalo che può aiutare i bambini vittime di terremoti, cicloni, alluvioni e in tante situazioni di emergenza, provvedendo alla loro nutrizione.

Queste sono alcune delle tante iniziative solidali a disposizione. Quindi sta a voi decidere quale scegliere e un regalo solidale sarà un dono inaspettato per sorprendere due mamme!

Immagini:
regaliperlavita.it
cbm.org

Scrivi un commento