Feste di compleanno: ghirlande fai da te

ADV

L’organizzazione delle  feste di compleanno richiede tempo, energie e un certo dispendio di denaro, che varia a seconda di quanto decidiamo di delegare ad altri. Possiamo optare per una di quelle feste organizzate in centri per bambini, in musei o ludoteche e non badare a spese, limitando al massimo la preoccupazione dei preparativi, oppure possiamo scegliere il fai da te: festa in casa o al parco, cibo preparato da noi, regalini e addobbi pensati e realizzati con le nostre mani e, magari, con l’aiuto dei figli. Il costo sarà decisamente ridotto, dovrete mettere in conto di avere tanto tempo, tanta pazienza e altrettanta energia.

Se siete una mamma particolarmente creativa, che non si turba davanti a mani sporche di tempera e pezzettini di carta sparsi ovunque, potete preparare insieme ai vostri bambini anche gli addobbi, le ghirlande, ad esempio, utilizzando persino dei materiali da recupero.

Ecco un esempio, i festoni realizzati con le pubblicità che invadono le nostre caselle della posta. Ecco di cosa si ha bisogno.

Carta, forbici, un perforatore (in questo caso a forna di cuore), colori acrilici, pennelli  e una lunga fettuccia.

Cominciamo a colorare i fogli di carta con le tempere

Tagliamo il bordo creando delle onde.

Dopo aver ricavato i cuori con il perforatore, possiamo piegare la parte alta di ogni foglio

Allinearli lungo la fettuccia

E infine cucirli con la macchina. Se non la possediamo o non siamo capaci di usarla,  da cucire, basterà dotarsi di pinzatrice.

Lo stesso procedimento si può usare con la carta da giornale .

da ri-creazione.info

Un altro esempio, realizzato coi cartoncini

da mammafelice.com

Belle, divertenti da fare, ecologiche e low cost!

Fonte

scrumdillydo.blogspot.com

ri-cerazione.info

mammafelice.com

Scrivi un commento