Feste di compleanno: organizzare un pigiama party

ADV

disegno bimbe pigiama party

Tra le varie tipologie di feste di compleanno che si possono organizzare per i propri bimbi ce n’è una forse un po’ impegnativa, ma che piace molto: il pigiama party. Amato sia dai piccolini che dai ragazzini, il pigiama party richiede una buona dose di coraggio e di pazienza da parte degli adulti 🙂 Con una buona organizzazione, però, si può evitare che diventi un incubo.

Vediamo allora come organizzare un pigiama party per i più piccoli, ovvero per i bimbi in età da asilo – scuola elementare.

  • INVITI.  Solitamente il pigiama party è divertente perchè lo si fa con gli amici più intimi. Non è il genere di festa aperta a tutta la classe… In base alla capienza della vostra casa, decidete il numero degli invitati. Su chi invitare la scelta verrà fatta dal festeggiato, ma tenete presente che non siano bimbi particolarmente attaccati ai genitori, per evitare di ritrovarveli in lacrime nel cuore della notte.
  • LOCATION. Il pigiama party si terrà a casa vostra. Il problema maggiore sarà quello di decidere dove far dormire gli invitati. Che sia la cameretta del festeggiato, o la sala, o, per i più fortunati, una mansarda o taverna, il divertimento sarà quello di poter dormire tutti insieme. Basterà quindi procurarsi materassi, materassini gonfiabili, cuscinoni e gli invitati potranno dormire tutti per terra, come in tenda…
  • ORARI: il pigiama party è una festa serale, invitate gli amici a partire dalle 18, non prima (per il vostro bene 😉 ). Stabilite una “tabella di marcia”: un’oretta per chiacchiere e giochi, una cena non troppo tardi (intorno alle 19), un film in compagnia, o un gioco e ad una certa ora tutti a nanna.
  • COSA CI SERVE: tutti gli  invitati devono portare pigiama e occorrente per la notte. Tenete pronto qualche spazzolino in più per chi se lo fosse dimenticato. Se i bimbi hanno a casa il sacco a pelo, chiedete che lo portino. Altrimenti procuratevi coperte e trapuntine per la notte. Assicuratevi di avere in casa un “pronto soccorso medico” sufficiente per tutti: una febbre improvvisa, un mal d’orecchi possono rovinare la festa e la notte… Informatevi sempre prima dalle mamme degli invitati se hanno qualche problema (allergie ad alimenti o farmaci, ad esempio)
Questi pochi punti vi consentiranno di cominciare ad organizzare un pigiama party. Poi sarà la vostra creatività a decidere cosa proporre come menu, a come addobbare la stanza dove dormiranno i bimbi. L’importante è che siano chiare le regole fin dall’inizio: accogliete i vostri ospiti, fateli divertire ma dite loro che devono rispettare gli orari… Buon divertimento!

Scrivi un commento