Feste di fine anno: come organizzarle

ADV

Ci siamo, a scuola quasi terminata bisogna pensare a un momento per ritrovarsi insieme, ovvero alla festa di fine anno della classe. Ci sono genitori che amano tantissimo queste ricorrenze perchè sono un modo per conoscere meglio i papà e le mamme dei compagni dei loro figli. Altri, invece, vedono questo momento come l’ennesimo scotto da pagare prima di arrivare alle agognate vacanze.

Che vi piacciano o no, se siete una rappresentante di classe o una mamma che si è offerta di pensarci, le feste di fine anno scolastico richiedono una certa organizzazione, soprattutto se sono quelle che suggellano la fine di un ciclo.

Oggi vorrei proporvi qualche idea, da sottoporre all’insindacabile e democratico giudizio dei genitori della vostra classe 🙂

Cominciamo con una bella gita: maestra e rappresentanti della classe di mio figlio hanno organizzato una biciclettata. Se anche nella vostra classe ci sono papà appassionati delle due ruote e con un po’ di  buon senso, allora chiedete loro di pensare ad un itinerario che sia alla portata di tutti, sufficientemente panoramico e non pericoloso. Un po’ di chilometri, un pic-nic insieme, qualche gioco e poi tutti a casa.

Un sito che può esservi utile a riguardo è questo: piste-ciclabili.com

Non avete genitori sportivi? Puntate tutto sul cibo: l’ideale è trovare un agriturismo alla buona che abbia magari un parco  in cui far giocare i bambini o degli animali da vedere.

Non vi piace il ristorante? Non amate troppo il pic-nic e neppure mangiare i panini? Esistono anche dei parchi e delle cascine con zone attrezzate per trovarsi a mangiare e addirittura con zone barbecue da utilizzare per grigliare tutti insieme. A Milano, ad esempio, c’è il Boscoincittà. In questo caso dovrete innanzitutto prenotare per tempo e poi organizzarvi per il pranzo. Se decidete per la grigliata, avete due possibilità: raccogliete i soldi e pensate voi a comprare l’occorrente, oppure date a ogni famiglia qualcosa da portare.

Qualcosa di più semplice? Affittate l’oratorio: con un salone o una zona al coperto e un bel campo da calcio avrete risolto. Chiedete a ogni genitore di portare qualcosa e la giornata passerà allegramente lo stesso!

E se invece i vostri figli sono già grandini, potete pensare a una gita al museo, ad una città d’arte oppure a una serata con happy hour e karaoke. L’anno passato la classe di mia figlia ha festeggiato così la fine delle elementari e abbiamo passato tutti una serata divertentissima: i maschietti fuori a giocare, i papà a chiacchierare e mamme e bimbe a cantare!

Fonte.

bedandbreakfastmania.com

cakecentral.com

visitporiver.it

cacenglish.com

Scrivi un commento