Figli come i genitori!

ADV

Figli come i genitori! Secondo Dora Wang, professore associato di psichiatria all’Università di Medicina del New Mexico nonché mamma di un bambino di tre anni, a fronte di studi approfonditi sottolinea che si può trasmettere il proprio carattere ai figli, e non attraverso i geni,  ma con il comportamento che adottiamo con loro, il nostro stato d’animo può condizionare l’educazione dei bambini e il loro carattere in futuro.

I figli sentono il carattere dei genitori, anche piccolissimi percepiscono i cambiamenti emotivi di mamma e papà, il cervello attiva addirittura modelli neurologici specifici quindi in parole povere quando sorridiamo, il suo cervello “si attiva” per sorridere. Non è facile gestire le emozioni a comando quando un bambino piccolo  piange disperato per ore la calma si esaurisce, si dovrebbe cercare di restare calmi, perché il bambino “sente” lo stress di chi lo accudisce.

La cura di un neonato richiede impegno ed energie ed è normale sentirsi stanchi e spossati, ma se se lo stress o la depressione diventano una condizione che perdura farsi aiutare diventa una necessità poiché può condizionare la salute dei nostri figli.

La dottoressa Wang afferma che “I genitori che tendono ad essere depressi faticano ad avere un comportamento di coerenza con la disciplina e con i modelli educativi, né riescono a trasmettere una adeguata gratificazione nei confronti dei propri bambini né a  vivere momenti di spensieratezza e di sano divertimento con loro e questo può contribuire a creare problemi emotivi.

E voi mamme che ne pensate?

Scrivi un commento