Fiocchi di Natale con la carta: come realizzarli

ADV

Che Natale è senza la neve? Se in città si è quasi sciolta del tutto, se non abbiamo in programma di andare in montagna possiamo comunque riempire la casa di fiocchi di neve. E’ un gioco divertente che abbiamo sicuramente fatto quando eravamo bambine: prendere dei fogli di carta, piegarli e ritagliarli, aprirli  e appenderli alle finestre per creare l’effetto nevicata. 

Vogliamo riprovare a realizzarli insieme ai bimbi? Per chi non si ricorda il procedimento, ecco i passaggi. Di cosa si ha bisogno? Di ben poco…

  • carta, anche da recupero
  • forbici
  • matita
Il punto di partenza per creare il vostro fiocco sarà un quadrato di carta o un cerchio. Ecco come procedere:
  • piegate il foglio secondo le diagonali del quadrato. Otterrete un triangolo o, arrotondandolo,  uno spicchio
  • a questo punto potrete seguire due vie: l’improvvisazione o il progetto. Ovvero potrete decidere di tagliuzzare qua e là, avendo l’accortezza di lasciare per ogni lato almeno una parte di carta integra. L’alternativa è decidere prima cosa tagliare e cosa lasciare, disegnando un modello.  In questo caso, se avete bisogno di qualche idea, ecco cosa ho trovato. Un paio di disegni passo a passo per creare, ad esempio.

I bambini piccoli non potranno realizzare fiocchi particolarmente elaborati perchè sono necessarie forbici appuntite per lavori di precisione, ma per voi, che vi siete appassionate, ci sono schemi da seguire più complessi  come questi, ad esempio.

E una volta realizzati, come utilizzarli? Scatenate la fantasia: appendeteli alle finestre, ricavatene una ghirlanda, trasformateli in sottopiatti o sottobicchieri. Avete altre idee?

Fonte:

radiatortunesblog.blogspot.it

bakesbooksandmyboys.blogspot.i

artistshelpingchildren.org

inmyownstyle.com

Postato in: Feste, Natale

Scrivi un commento