Frozen: perché i bambini amano Elsa

ADV

elsa-e-anna-frozen

A un anno dall’uscita di Frozen, il suo successo è ancora molto forte. Perché è così adorato? Sta per arrivare Carnevale e il travestimento da Elsa è di gran lunga il più richiesto. Nella classe di mia figlia le bambine saranno praticamente in divisa, perché non esisterà altro travestimento che non sia quello della principessa di ghiaccio.

In età prescolare il travestimento è un gioco molto importante, che non riguarda solo il carnevale. Essere originali ed esprimere la propria unicità è qualcosa che riguarda un’età diversa, ecco perché a nessuno di loro, maschi o femmine, importa distinguersi dagli altri compagni. Quando sono molto piccoli, ciò che conta è l’identificazione col personaggio e soprattutto con i suoi ideali.

Le principesse esistono nelle fiabe da tempi antichissimi, ma cosa ha reso questa storia così unica? Perché le bambine amano tanto Frozen?

  • E’ la storia di una famiglia

Partiamo da un messaggio semplice: questa storia parla di famiglia.
Capita di litigare con tua sorella, anche nella vita vera, e di chiuderla fuori dalla tua porta. Anna e Elsa sono separate per tanto tempo, ma alla fine è il loro legame che trionfa. Nella prima infanzia la famiglia è il tuo gruppo, il tuo mondo, tutto ciò con cui ti identifichi. Questo rende molto semplice ai bambini comprendere il messaggio. Ma il film non racconta solo di una storia tra sorelle.

  • Esprime il desiderio di “sfidare” le costrizioni sociali

Avete presente il modo in cui tutte le bambine cantano “Let it go!” (adorano questa canzone!) imitando alla perfezione i gesti delle mani di Elsa? Non può essere solo frutto di scelte musicali e coreografiche ben azzeccate. Quando sei piccolo, non ti senti potente. Tutti possono dirti cosa devi o non devi fare, e questo non ti permette di essere libero, ma tutto ciò che desideri è sperimentare il tuo potere. Questo brano ha coinvolto tanto anche me: per quanto sia contestabile che Elsa fugga via chiudendosi nel suo mondo nel momento in cui non sa domare i suoi poteri (le sue risorse), in questo brano esprime davvero la capacità di lasciare andare tutte le costrizioni sociali, almeno per un momento.

  • Rappresenta la difficoltà di modulare le emozioni

Un altro aspetto che i bambini amano nelle due ragazze di Frozen è l’impulsività.
Anna è un personaggio divertente e ingenuamente infantile quando fa le cose nel momento esatto in cui le pensa. Elsa tenta costantemente di domare le sue emozioni (non è forse un tema saliente per ognuno di noi?), e i bambini hanno a che fare con questo costantemente, mentre insegniamo loro come comportarsi o come modulare la rabbia, l’emozione, la paura.

Quando chiedi ad una bambina cosa le piace di Elsa mentre canta “Let it go” ti risponderà più o meno nello stesso modo: Elsa ora è felice, libera, e nessuno può darle fastidio.

Questo, in ultima analisi, è il desiderio di ciascuno di noi: essere liberi, felici, e padroni dei nostri poteri.

Scrivi un commento