Giochi al mare: costruire una barca di bambù

Mare e vacanze, quanti giochi si possono fare in spiaggia? Io ogni tanto riesco ancha a coinvolgere i miei bimbi nel fare passeggiate lungo la battigia: camminiamo insieme e  ci divertiamo a raccogliere conchiglie, piccoli vetrini colorati modellati dal mare, sassi piatti e lisci, legnetti. Torniamo all’ombrellone pieni di tesori che poi non sappiamo come utilizzare. Con i legnetti di bambù mio figlio ha sempre tentato di costruire una barca a vela, navigando in rete ho scovato un tutorial per creare una vera  zattera galleggiante.

Di cosa si ha bisogno?  Di un po’ di pezzi di bambù, di quelli che si trovano lungo l’arena, di colla vinilica, corda colorata, un pezzo di tela o cartone o tela cerata.

Seguiamo insieme i passi indicati da childhood magic.

Di ritorno dalla vostra passeggiata durante la quale avrete raccolto tanti pezzi di bambù, radunateli tutti e verificate che siano più o meno della stessa misura.

Prendete i due pezzi più grossi (quelli con il diametro della canna maggiore)  e distribuitevi sopra uno strato di colla

Uno per volta incollate gli altri legnetti, premendo bene.

La base della zattera è pronta, lasciatela asciugare e intanto scegliete la tela o altro materiale per la vela.

Per renderla più bella e realistica, prendete dello spago o del filo colorato e passate attorno ai legnetti come se doveste annodarli.

E’ giunto il momento della vela, ritagliate da un pezzo di tela un triangolo, incollatela ad pezzo di bambù,  fermandola con un paio di punti.

Ecco, la vostra zattera è pronta. Mettetela in acqua e, se riuscite a realizzarne altre, potreste organizzare coi vostri bimbi e con gli amici della spiaggia una gara di zattere. E se non siete al mare, provate a realizzarne alcune con rami a cortecce e lasciarle andare lungo i torrenti di montagna, ad esempio. Buon divertimento!

Fonte:

childhoodmagic.blogspot.com

Scrivi un commento