Parliamo di cosleeping: solo vantaggi o anche qualche "piccola" controindicazione?
100 menu a misura di bambino dall'antipasto a dolce scritti dalle mamme blogger: scarica l'e-book!
Da 14 aprile 2009 13 Commenti Leggi tutto →

Giochi per bambine: le Winx

Alzi la mano chi non ha mai sentito parlare delle Winx. Le magiche fatine protagoniste di un cartone animato realizzato dall’italiana Rainbow spa per la penna di Igino Straffi e la collaborazione con la Rai Fiction che rappresentano un fenomeno esclusivamente femminile. Le loro fans sono soprattutto bambine dai 6 ai 12 anni ed è per loro che è nata questa serie televisiva ormai giunta alla 4^ serie. Ebbene sì domani 15 aprile, andrà in onda sulla Rai Due alle ore 7,25, il primo episodio.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=HoGRiRmhgnQ[/youtube]

Le Winx sono frutto di una lunga elaborazione, di ricerche su soggetti e su personaggi che hanno richiesto diversi anni di duro lavoro prima di essere pronti al lancio sul mercato. Ma chi sono queste Winx? Sono delle fate impegnate in battaglie contro le forze del male, studiano magia nel college di Alfea (insegnando che per ottenere qualcosa bisogna studiare ed impegnarsi). Sono bellissime teenagers dai lunghi capelli colorati e fluenti, il look è alla moda e amano lo shopping ma sono anche sei amiche affiatate (multietniche) che vivono momenti di vita quotidiana e sentimentale diventando così le sei fatine piu’ trendy e piu’ cool nel panorama internazionale oggetto di un vero e proprio fenomeno di culto.

I loro visi prendono spunto da icone dell’immaginario popolare: Bloom, la fata del fuoco, è modellata su Britney Spears. Flora, la fata dei fiori, su Jennifer Lopez. Musa, la fata della musica, su Lucy Liu. Aisha, la fata dei fluidi, è la versione animata di Beyoncè. Tecna, che si occupa di tecnologia, lo è di Pink e Stella, la fata di sole e luna, di Cameron Diaz.

Oggi le bambole Winx sono le più vendute in Italia a cui si affianca la linea di abbigliamento. Winx Club è stato concepito come un marchio molto fashion e al passo con la moda. Non è un caso infatti che i disegnatori Rainbow abbiamo lavorato a braccetto con stilisti moda per creare il look delle fate di Alfea e un vero e proprio guardaroba di cambi d’abito. Ed ecco comparire vere e proprie collezioni moda e accessori fashion di ogni genere, dai portacellulari alle spille per le borse, dai ciondoli ai gioielli. Per non parlare dei prodotti hi-tech che vanno dalla fotocamera digitale al cellulare, dalla pen drive all’asciugacapelli Winx, dall’organizer allo spazzolino elettrico. E ancora gli orologi da polso, il corredo per la scuola, la linea da toilette, i cosmetici, l’area food e la linea da tavola per assicurarsi la presenza delle Winx in ogni momento della giornata. E poi i libri, le figurine che hanno battuto ogni record di vendita e i DVD.

Le Winx hanno conquistato anche il pubblico sul web con il sito www.winxclub.com e tantissimi altri siti e pagine web che parlano di Winx. Per non parlare dei videoclip abbinati alle loro canzoni ma anche alle canzoni di artiste di fama internazionale sul sito piu’ cliccato dai teen ager, You Tube. Perché Winx è anche un fenomeno musicale: tutte le ragazzine cantano le loro canzoni, acquistano i cd musicali con le loro raccolte e in Italia tantissime hanno assistito anche al musicalWinx on Ice” con Carolina Kostner. Per non parlare poi del film di animazioneWinx – il segreto del regno perduto”.

La musica è un elemento importante specie per le ragazzine. Le Winx sono ragazze di oggi e ascoltano la musica in voga tra i ragazzi e anche per questo sono molto amate. Le loro canzoni esprimono soprattutto sentimenti: i sentimenti d’amore, d’amicizia delle ragazzine, la fiducia verso il futuro, le aspettative per la loro crescita, in sintonia con i valori positivi che le Winx trasmettono.

Un successo indiscusso dunque, che accomuna bambine e adolescenti ma anche genitori e nonni, visto che il fenomeno Winx è ormai entrato nelle nostre case.

Un successo spiegabile, forse, con il fatto che le Winx rappresentano perfettamente le identità, ma anche i sogni e le aspirazioni delle teenagers di oggi: sono fashion, attente alle novità e all’hi-tech, con una passione per la musica ed un‘incondizionata fiducia nell’amicizia, nella solidarietà e nello spirito di gruppo. Ma vanno a scuola, si innamorano e sognano una vita da principesse. Insomma non solo un fenomeno mediatico, ma un vero e proprio stile di vita.

Siete pronte mamme a rivedere le vostre piccole attaccate allo schermo della tv domani mattina e perchè no magari a dare una sbirciatina anche noi mentre sorseggiamo il nostro caffè mattutino!!! E allora “enchantix” !!!!!

Immagini:
winx-club.org
scaramuzzolibri.it
ebay.it
veraclasse.it
rcslibri.corriere
winx.web-log.nl

13 Comments on "Giochi per bambine: le Winx"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. rebecca scrive:

    ww le winx sietebellissime…..em…..pero stella e unika hihi vvb winx x sempre

  2. Estella scrive:

    una volta una mia amika mi ha kiesto se vedevo flor e io gli ho detto certo le vedo le winx

  3. luigia scrive:

    Per me Stella e la migliore e anche tecna ma siete tutte belle vi seguo sempre in tv e ho tutte le riviste dalla 1 alla 24 e me n3 comprero altre winx la tua mano e nella mia più forza ci dara piùfortza e vinceremo ancora, winx sei magica winx tra le stelle sei winx un raggio di luce e un fuoco soto il segno di winx ciao ciao

  4. natalia scrive:

    care winx io in TV vi guardo sempre e esiette molto belle , bloom e flora mi piagette tanttisimo e tu stella ce la devi fare con il tuo ragazzo li devianche capire.

    CIAO

  5. Mammafelice scrive:

    Che bella questa cosa, Paola :)
    ensa che la mia amica Lolly una volta ogni tanto stende una coperta in terra e organizza un picnic in salotto, per guardare tutti insieme la TV.
    A me sembra un bel modo di conciliare l’educazione e la tv, perchè mi sembra che renda i bambini interattivi e non passivi di fronte ad essa.
    Io non riesco a stare senza TV: a me piace!
    So che ci sono tante mamme più educate di me che invece la TV non la guardano mai e non la fanno guardare… ma che ci posso fare, a me piace proprio :)

  6. Paola scrive:

    In effetti… da babbiona anch’io…ricordo candy candy, ape maia, Heidi, Anna dai capelli rossi…che restano ancora i miei preferiti…ma quanti pianti!!!!

    Oggi ho sbirciato la puntata delle winx mentre facevo colazione con il mio marmocchietto…e se devo essere sincera a me sono piaciute! Alla fine combattono per sconfiggere il male…e questo mi sembra un buon messaggio per i piccoli…

    Concordo con Mammafelice quando dice che ci sono tanti cartoni fatti bene e che alla fine lasciano un buon messaggio…Il mio marmocchietto di 6 anni guarda volentieri un po’ tutti i cartoni…anche Power Ranger, Pokemon e Gormiti.. ma adora Tom & Jerry, La casa di Topolino, Braccio di Ferro e programmi come Trebisonda e Melevisione e tutti i cartoon disney!!!! Si diverte a trasformarsi in un Pawer Ranger…per sconfiggere i mostri che assediano la casa della sua amichetta del cuore ;-)

    Quindi viva i cartoni animati se fanno divertire i nostri piccoli…non vi nego che l’appuntamento del sabato sera su Italia uno con i cartoni è uno dei momenti che mi dedico con il mio marmocchietto …. con tanto di pop corn!!!!

  7. Gloria scrive:

    Piccolo aneddoto: il creatore delle Winx aveva proposto i personaggi alla Disney, che li ha bellamente snobbati e poi visto il successo è corsa ai ripari con le Whicth!

  8. Mammafelice scrive:

    Beh, quando leggo: ‘Insomma i cartoni animati di una volta nn li fanno piu’’, da vecchia babbiona quale sono (33 anni) mi viene da dire: meno male! :))

    Ai nostri tempi c’era un eccesso di verismo!
    Si guardavano cartoni animati che invece di farti stare bene e farti sognare, ti facevano piangere e disperare… Remì, Pinocchio, l’Ape Maia. Tutti cartoni in cui i bambini venivano maltrattati, abbandonati, restavano orfani, si perdevano… che ansia!

    Secondo me i cartoni animati devono fare ridere, devono ‘eccitare’ i bambini, fargli riprodurre quel modello, fargli dire: dai, facciamo finta che io ero… e tu eri…

    Non conosco le Winx, quindi non so se rientrano in questa categoria.
    Ad esempio non sopporto quelli tipo Pokemon, Goku e robe varie dove la gente si squarta a vicenda. Ma nel contempo vedo tanti bei cartoni animati: ad esempio su Boing, su Disney Channel, o La casa di Topolino (a cui non siamo abbonati, ma ho avuto occasione di vederla a casa di un’amica).
    Cartoni per cui comunque non c’è per forza bisogno di Sky.

  9. anonima scrive:

    Non discuto affatto sul successo enorme che ha avuto questa serie animata,ma posso dirvi solo che e’ un cartone animato che graficamente, non mi fa impazzire, non e’ fatto bene,le animazioni non sono fluide e cmq, ha un fine esclusivamente commerciale.Insomma i cartoni animati di una volta nn li fanno piu’.
    Vi parla una ragazza di 23 anni, che oltre ad essere una appassionata del genere animazione, e’ anche una che fa la disegnatrice,quindi di disegno e animazione ne capisco.Cercate di far guardare alle vostre figlie cartoni animati molto piu’ belli e costruttivi,su internet si trovano anche serie che non fanno piu’ in tv.

  10. Paola scrive:

    Grazie, Luca!

  11. cinzia scrive:

    Anche mia figlia di 5 anni quando si parla di Winx non si tira indietro… devo dire che le piacciono abbastanza, ha visto il cartone su sky ed il film al cinema…. non è una fanatica per ora… a casa abbiamo qualche gadgets come in tutte le famiglie con figlie femmine dai 3/4 anni in su…. spille, borsette, astucci, gomme e così via… niente abbigliamento per ora e per la gioia di mamma….

  12. Luca scrive:

    ho un post programmato proprio sulle WINX! :D
    Sono ancora in tempo a linkarlo al tuo scritto, lo faro’ prima che venga pubblicato.
    ciao!
    Luca

  13. Mammafelice scrive:

    Mia figlia si chiama Dafne: pensavamo fosse un nome originale e molto ‘aulico’. No?
    poi un giorno al supermercato una bimba mi ferma e mi chiede:

    - Come si chiama la tua bambina?
    - Ehh, ha un nome è un po’ difficile, non so se riesci a dirlo… si chiama Dafne.
    - Come la sorella di Bloom!!!
    - …

    Ecco, perfetto. :)

Scrivi un commento