Giochi per feste di compleanno: la staffetta

ADV

Abbiamo parlato pochi giorni fa delle feste di compleanno e dei giochi da fare al coperto. Vi avevamo promesso che saremmo tornati sull’argomento, perchè organizzare bene la festa del proprio bimbo è molto vantaggioso, sia in termini di divertimento che di risparmio di fatica per la mamma.

Se la sala in cui ospiterete i bimbi è abbastanza grande, è bene pensare anche a giochi che permettano loro di correre e scatenarsi un po‘, visto che lo farebbero comunque! Avrete sicuramente partecipato anche voi, da piccole, alle staffette.

Per le feste sono l’ideale, ecco qualche suggerimento per organizzarne qualcuna per i vostri festeggiati.

Dividete innanzitutto i bimbi in due squadre, assegnando loro, magari, un cappellino o un braccialetto di diverso colore. Decidete il punto di partenza e quello di arrivo della staffetta, segnalandoli con due sedie o due birilli. Fate sistemare i bambini in fila indiana dietro al punto di partenza: partirà un bimbo alla volta per ogni squadra, correrà fino al punto d’arrivo, tornerà indietro e darà il cambio al secondo della fila. Vincerà la squadra che per prima farà correre tutti i bambini una o due volte.

Questa è la staffetta base, un po’ anonima. Voi potrete arricchirla e personalizzarla. Come? Decidendo, ad esempio, che i bimbi debbano correre fino a un componente della propria squadra  posizionato all’arrivo della staffetta, che andrà travestito. In questo caso dovrete procurarvi tanti abiti e accessori quanti sono i componenti delle due squadre, metterli in uno scatolone posizionato alla partenza. Ogni bimbo dovrà prendere un vestito, correre, vestire il proprio amico, tornare indietro e dare il cambio al prossimo. Quando tutti avranno corso, il bambino travestito potrà partire dalla propria postazione e correre verso l’arrivo.

Certamente la staffetta sarà ancora più divertente se sarete in grado di personalizzare il travestimento. Un esempio? Da bagnante: procuratevi costume da bagno, maschera, boccaglio, pinne, copricostume, telo mare, borsa con la crema, cappello….

Questo era solo un esempio di staffetta, ma potete pensarne molti altri. Visto che siete al chiuso non vi consiglio quelle con acqua e farina (ne riparleremo con la bella stagione!), ma se riusciste a procurarvi tante palline ( o sassolini, o anche della pasta), potreste chiedere ad ogni bambino che parte di portare, in un cucchiaio che terrà in bocca, la pallina o il sassolino, o ancora la pasta. All’arrivo troverà una ciotola in cui versare il contenuto del cucchiaio, tornerà correndo indietro e darà il cambio al suo compagno. Vincerà la squadra che in un determinato periodo di tempo che deciderete voi, avrà trasportato più oggetti. E dopo tanto correre, merenda!

Buon divertimento!

Fonte foto:

e-how.com

jerryfuentes.com

kidsbirthdaypartyshop.com

openfamily.org

Scrivi un commento