Giornate FAI di Primavera: eventi speciali per i bambini

ADV

Giornate FAI di primavera

Tornano nel weekend le Giornate FAI di Primavera 2015 con oltre 780 luoghi da visitare in tutta Italia, noi abbiamo scelto di segnalarvi e suggerirvi alcune iniziative specifiche per i bambini.

Sabato 21 e domenica 22 marzo la XXIII edizione delle Giornate Fai di Primavera permetterà di scoprire, visitare e conoscere gli angoli pià belli del nostro Paese. Da nord a sud, isole comprese sono tantissimi i luoghi da visitare: da Palazzo Chigi a Roma alle sedi Rai di Roma, Napoli, Torino, Palermo e Milano, dalla Cattedrale di Matera alla Caserma dei Vigili del Fuoco a Milano senza dimenticare la Piana degli Albanesi in Sicilia o il carcere di Buoncammino a Cagliari.

Visto che i luoghi coinvolti in questa grande festa della cultura sono tantissimi, abbiamo pensato di suggerire alcuni consigli per la visita delle famiglie con i bambini. 

Giornate fai di primavera: Santa Cristina Gela (Palermo)

A Santa Cristina Gela in Sicilia il FAI in collaborazione con la comunità del Cibo del “Cannolo Tradizionale di Piana degli Albanesi e Santa Cristina Gela” ha organizzato dei laboratori tematici sul cibo appositamente studiati per i bambini. Sarà possibile scoprire il territorio giocando con gli ingredienti della tradizione culinaria locale.

Giornate fai di primavera: Casa Carbone a Lavagna (Genova)

Durante il weekend all’interno dell’affascinante casa-museo del centro storico di Lavagna, sarà organizzato il  laboratorio ludico-didattico per bambini “FAccIamo Casa Carbone”. Un laboratorio creativo adatto ai bambini dai 5 ai 12 anni che permetterà di scoprire in modo originale e divertente tutti i segreti di Casa Carbone. Con materiali semplici e di recupero, sarà possibile giocare a costruire. La partecipazione ai laboratori va prenotata dal sito del FAI.

Giornate fai di primavera: Castel Grumello (Sondrio)

All’interno del castello si terranno delle rappresentazioni teatrali dedicate ai bambini per fargli conoscere la storia di questo importante maniero. Si tratta infatti di un vero castello “gemino”, come se ne trovano non frequentemente. Costruito nel 1326 da Corrado de Piro, fu distrutto dai Grigioni quando invasero la regione.

Giornate fai di primavera: Bosco di San Francesco ad Assisi (Perugia)

Nel suggestivo Bosco di San Francesco i bambini verranno invitati a partecipare ad un gioco sensoriale.  Ogni bambino riceverà una piccola guida e verrà stimolato ad ascoltare il vento, a raccogliere da terra le foglie, ad osservare gli insetti e le bacche. Il percorso vuole accompagnare i bambini in un cammino più attento e consapevole per evocare emozioni che la natura può risvegliare, stimolando percezioni dimenticate, o poco utilizzate, per imparare a guardare al mondo in cui vivono con occhi diversi.

 

Per maggiori informazioni visitate il sito del FAI e ricordate di segnalarci gli eventi a cui avete partecipato sui nostri social!

 

Scrivi un commento