Da 20 giugno 2009 0 commenti Leggi tutto →

Gravidanza: il nono mese

ADV

Eccoci arrivati al nono mese e tutto è pronto per la nascita che dovrebbe avvenire alla fine di questo periodo. In questa fase ogni cosa risulta faticosa e soprattutto nell’ultimo mese di gravidanza la futura mamma ha bisogno di riposo. È bene concedersi del tempo per se stesse, recuperare energie cercando di fare solo quello di cui si ha voglia magari sfruttando questo momento per coccolarsi un po’.

L’addome diventa sempre più sporgente con la pelle che appare molto tirata e la futura mamma può avvertire un po’ di prurito. Il seno, oltre ad aumentare ancora di volume, si sta preparando alla produzione di latte dopo la nascita infatti dai capezzoli può uscire un po’ di colostro. Il collo dell’utero si ammorbidisce e le contrazioni di Braxton Hicks diventano più forti. La pancia si “abbassa” spingendo sulla vescica. Con l’approssimarsi del parto capita di frequente che la donna non riesca a dormire, a causa dell’ingombro del pancione. Dunque il fatidico momento si sta avvicinando ma è molto probabile che il parto avvenga nell’arco di due settimane prima o due settimane dopo la data presunta. Sta alla voglia che il piccolo ha di farsi vedere.

In questo periodo il piccolo ha meno libertà di movimento e per questo la madre spesso riesce a distinguere i movimenti delle braccia e quelli delle gambe. La peluria che ricopriva la sua pelle è quasi completamente scomparsa mentre il processo di rinnovamento della pelle, che era iniziato nelle settimane precedenti, si intensifica facendo in modo che il feto perda anche lo strato di vernice protettiva, della quale resteranno alla nascita solo poche tracce sulle spalle, nell’inguine e sotto le ascelle. Il bambino continua a crescere fino alla nascita e il suo peso oscilla tra i 2,5 e i 4 chili. I polmoni sono pronti a funzionare per decenni senza fermarsi.

Insomma il piccolo ormai è pronto per nascere e a me non resta altro che fare tanti auguri a Te futura mamma che ci stai leggendo!

Immagine:
acf-fr.org

Scrivi un commento