Gravidanza: nasce bambino sano, da un embrione congelato 20 anni fa!

ADV

 

Una nascita straordinaria: un bambino di 3 kg, sano, è venuto alla luce lo scorso maggio dall’impianto di un embrione congelato 20 anni fa. Questo è accaduto in Gran Bretagna,ad una donna di 42 anni che per 10 anni si era sottoposta trattamenti contro l’infertilità senza successo. In Inghilterra una legge approvata di recente permette la crio-conservazione degli embrioni da 10 fino a un massimo di 55 anni.

L’evento è stata comunicato dai medici della Eastern Virginia medical school nella rivista ‘Fertility and Sterility’. L’embrione era il quarto di una inseminazione eseguita nel 1990. Degli embrioni congelati, solo due sono sopravvissuti allo scongelamento, e di questi uno ha permesso questa incredibile gravidanza, impiantato alla fine dello scorso anno lo scorso maggio è nato un maschio ed in buona salute. Nel 2005, un caso simile si era verificato a di San Francisco, Debbie Beasley, partorì una bambina il cui embrione era stato congelato nel 1992.

Il Sunday Times, scrive “ una tecnica che potrebbe dare alle donne la possibilità di posticipare la maternità in età più avanzata””. Sebbene non si sappia in realtà quanto tempo potrebbe resistere un embrione; il dott. Sergio Oehninger, direttore del Jones Institute for Reproductive Medicine presso la Eastern Virginia Medical School, ha dichiarato che l’età degli embrioni non influisce sulla salute del neonato. Al tempo stesso egli si dichiara comunque contrario all’ipotesi di un uso su vasta scala di embrioni “invecchiati”, per motivi legati all’evoluzione genetica: “significherebbe usare gli embrioni della generazione precedente”, con il mancato rispetto delle fasi dell’evoluzione generazionale.

Immagini:
medicinalive.com
bloglibero.it

Scrivi un commento