Hai mai giocato con Barbie insieme a papà?

Barbie_papa

Quando io ero piccola i papà non giocavano con Barbie.

Purtroppo mi verrebbe da dire. Per fortuna direbbe la cinica che mi abita.

Ed entrambe hanno ragione.

Perché con mio padre non ho mai giocato con le bambole. Ma attraverso i giochi e i momenti speciali che abbiamo condiviso mi ha insegnato ad essere la donna che sono oggi.

Giocare con i papà

Le bambine che hanno un rapporto speciale con il proprio papà. Quelle che si sentono sostenute. Amate e apprezzate sin dalla più tenera infanzia crescono con più fiducia in sé stesse.

Per imparare a camminare occorre che qualcuno ce lo insegni.

Per imparare ad avere fiducia in noi stesse che qualcuno ci sostenga.

E attraverso la condivisione dei giochi si condivide un linguaggio. Si trovano parole comuni per comunicare. Emozioni e pensieri.

Condividere per crescere

Condividere insieme attività per capire quanto siamo importanti. L’uno per l’altra.

Quindi va benissimo giocare con le Barbie. Ma va benissimo anche fare tante altre cose insieme.

Perché pur facendo parte di quella generazione in cui i papà non giocavano molto con le figlie mio padre lo ha fatto. A Barbie no. Ma in altri mille modi.

Io sono stata una bambina che con suo papà ha imparato ad andare in bicicletta. A nuotare. Ad amare la campagna.

Mio papà mi ha insegnato a prendermi cura di un cucciolo. E tutto questo giocando. Insieme.

Mi ha insegnato a ballare. Il cha-cha-cha in particolare.

Mio padre mi ha aiutato ad essere coraggiosa. A non avere paura di rischiare e cadere. Tanto sarei sempre potuta tornare a casa. Da lui.

Ad inseguire i miei sogni.

Papà_Barbie

Giocare per imparare insieme

Nel gennaio 2017 la OnePoll ha condotto un’indagine su un campione di 500 papà italiani che amano giocare con le Barbie insieme alle loro figlie.

I ricercatori hanno scoperto che 9 papà su 10, pensano che

“incoraggiare le proprie figlie a diventare giovani donne forti”

sia di assoluta importanza.

Un terzo dei padri ha individuato nella risposta “giocare con le bambole aiuta l’immaginazione delle mie figlie” la chiave per una mente libera e creativa.

Il 79% riconosce che giocare con la propria figlia la aiuta a credere in sé stessa e che il tempo passato nel suo mondo immaginario possa diventare un vero e proprio investimento per il suo futuro.

Più di un terzo dei padri vorrebbe passare più tempo a giocare con le proprie figlie.

Lasciare che faccia i suoi errori”, “insegnarle il valore del denaro fin da piccola” e “incoraggiarla ad avere coraggio” sono le lezioni di vita più comuni che i padri cercano di dare alle proprie figlie.

La ricerca dimostra come il tempo passato nel loro mondo immaginario sia un investimento per il futuro e quanto sia importante costruire i rapporti padre-figlie per crescere la prossima generazione di ragazze consapevoli del loro infinito potenziale.

20 cose che i papà possono imparare giocando con le Barbie

  1. Come farla sentire speciale
  2. Sapere cos’è una piroetta
  3. Come coccolare perfettamente
  4. Come giocare con le bambole
  5. Sapere quanto è importante l’abbinamento dei colori
  6. Anche alle ragazze piace sporcarsi
  7. Come danzare con lei sui tuoi piedi
  8. Come fare le trecce ai capelli
  9. Le paillettes possono finire dappertutto
  10. Come ballare
  11. Sapere quali sono gli oggetti che possono trasformarsi in un perfetto microfono da popstar
  12. Pattinare
  13. Come fare ogni cosa al meglio
  14. Come fare la ruota
  15. Come pattinare sul ghiaccio
  16. Come fermare un incubo
  17. Come dipingersi il viso
  18. Anche le ragazze vogliono imparare come costruire un rifugio e arrampicarsi sugli alberi
  19. Anche le ragazze giocano a calcio
  20. Allacciare le scarpe da ballo

 

 

Postato in: Bambino, Educazione

Articoli consigliati

Scrivi un commento