Herpes labiale: prevenzione e rimedi

ADV

L’Herper labiale, comunemente conosciuto come “febbre del labbro“, è una delle patologie più diffuse. In Italia una persona su tre soffre di herpes labiale nel corso della propria vita ed il 15% degli adulti dichiara di avere avuto una recidiva negli ultimi dodici mesi.

Le lesioni provocano dolore e fastidio e la guarigione non è velocissima la durata dell`infezione va dai 7 ai 15 giorni, a seconda di quanto velocemente il sistema immunitario riesce a debellarla, l’insorgere dell’herpes è concomitante a situazioni di stress psicofisico e non è raro in gravidanza, per questo è utile osservare alcune regole di prevenzione:

• Diminuire lo stress e l’ansia o imparare a gestirli meglio.
• Concedersi un riposo notturno adeguato, almeno otto ore a notte.
• Curare la propria alimentazione.
• Evitare l’esposizione al sole. L’utilizzo di un filtro solare sulle labbra può contribuire a prevenire le eruzioni cutanee.
• Evitare le sostanze che indeboliscono il sistema immunitario: fumo, alcol.
• Evitare gli alimenti che hanno un alto contenuto di arginina cioè cioccolato, noci (soprattutto arachidi, mandorle, anacardi), semi di girasole e di sesamo, noce di cocco, piselli, lenticchie, mais, avena, grano saraceno e orzo e consumare quelli che contengono lisina, gli alimenti ricchi di lisina sono: pesce, pollame, latte, yogurt, fave, e lievito naturale L’arginina è un aminoacido che favorisce le eruzioni erpetica, mentre la lisina le previene

 Per evitare la diffusione dell’infezione
• Evitare di baciare in caso di herpes labialis o del cavo orale; prestare particolare attenzione ai bambini.
• Evitare di toccare utensili e oggetti che possono essere stati a contatto diretto con saliva o le zone colpite dall’eruzione cutanea: asciugamano, spazzolini da denti, rossetto, burro di cacao o simili.
• Lavarsi sempre le mani prima di applicare la crema.
• Evitare di toccare l’area dell’eruzione erpetica e poi una zona del proprio corpo o del corpo di qualcun altro senza lavarsi prima le mani.
• Per i portatori di lenti a contatto: pulirsi sempre le mani prima di toccarsi gli occhi
• Rimandare la seduta dal dentista.

In commercio farmaci antivirali disponibili in comode pomate tascabili, in erboristeria numerosi rimedi da applicare direttamente sulla parte affetta, come la tintura di Melissa e di Propoli e creme a base di Liquirizia. Qualche rimedio non farmacologico, a detta di chi l’ha usato efficace può essere l’utilizzo di una pappetta con bicarbonato e limone da applicare sulla lesione e l’applicazione di un cubetto di ghiaccio sulle vescicole dell’herpes permette di calmare i dolori e di rallentare lo sviluppo del virus.

Immagini:
scienzaesalute.blogosfere.it
benessereblog.it

Scrivi un commento