Da 21 giugno 2011 11 Commenti Leggi tutto →

I pannolini lavabili firmati Coop

ADV

Ho cresciuto due bambini e per entrambi ho usato i classici pannolini usa e getta! Ho usato tante marche fino a che non ho trovato quella che non creasse problemi al culetto dei miei piccoli e che costasse relativamente poco rispetto alle altre! Insomma, negli anni chili e chili di secco non riciclabile messo fuori dalla porta di casa! 🙁

Poi, comincio a navigare in rete, a frequentare forum e siti di mamme e mi imbatto in molti argomenti tra i quali i Pannolini lavabili! Leggo di mamme che si confrontano tra loro, che si scambiano consigli sull’acquisto, la pulizia e l’utilizzo dei pannolini lavabili ed io mi chiedo: “… ma sono diventate ‘matte’?… Pare di essere tornate indietro negli anni e ai racconti di mia mamma!”

Poi, ti incuriosisci, indaghi, ti informi e capisci che, forse, non è proprio un tornare indietro… ma, anzi, è un guardare avanti, al futuro, al bene del nostro pianeta ma soprattutto al bene dei nostri bambini e perché no anche a quello del portafoglio 😉 Si tratta di pannolini che un po’ ricordano i vecchi ciripà con cui molte di noi mamme sono state cresciute! Sono lavabili, ne esistono diverse tipologie ed il web ne è ben fornito! In sostanza, non sono altro che mutandine di tessuto impermeabile con, all’interno, un assorbente protetto da un sottile strato asportabile. Ad ogni cambio, il velo si butta via e tutto il resto finisce in lavatrice!

Coop che è sempre attenta a questo tipo di problematiche ha messo in commercio i pannolini lavabili della linea Vivi Verde in cotone biologico, disponibili in 2 taglie.  Ogni kit si compone di 6 pannolini, 2 mutandine, 1 rotolo da 100 veli. Ma come è composto il pannolino?

Il pannolino è composto da tre elementi:

  1. la mutandina impermeabile dalla forma anatomica, con chiusure in velcro che permettono di adattarla facilmente al corpo del bambino. E’ realizzata per il 95% da cotone che permette naturalmente di avere un’alta percentuale di traspirazione proprio per evitare arrossamenti ed irritazioni;
  2. il pannolino assorbente completamente realizzato in cotone biologico che si mette al centro della mutandina e che è facilmente lavabile in lavatrice ad un max di 60°;
  3. il velo, biodegradabile al 100% serve a raccogliere la cacca del piccolo, facilitarne la rimozione ed evita che il pannolino si sporchi eccessivamente! Va sostituito ad ogni cambio e, grazie alla sua alta biodegradabilità, è possibile anche buttarlo direttamente nel wc o meglio nei rifiuti indifferenziati.

Insomma, come potete vedere semplici da utilizzare (basterà fare un po’ di pratica), ma, soprattutto, rispettosi dell’ambiente e del portafoglio! Cosa ne pensate? Utilizzate pannolini lavabili per i vostri bambini? State pensando di farlo? Io ormai ho già dato…  ma se dovessi pensare di mettere “in cantiere” un altro bambino…  non esiterei a provarli 😉

Immagini:
e-coop.it

11 Comments on "I pannolini lavabili firmati Coop"

Trackback | Commenti RSS Feed

  1. Argomento interessante che meriterebbe di essere approfondito con ulteriori articoli.

  2. HASSAN issa scrive:

    Sono dalla Siria , ho bisogno di pannolini economici per la Siria se potete darmi un idea dei vostri prodotti ed iloro costi grazie

  3. Sara scrive:

    a proposito di pannolini lavabili ho cercato un po’ di info in rete e ho trovato diverse marche e modelli oltre a quelli della coop. Qualcuna ha provato ad utilizzarli? mi riferisco ai popolini o ai kinkilia che forse sono un po’ più ingombranti ma sembrano migliori per l’assorbimento sia della pipì che della pupù anche nelle prime settimane di vita.
    sono una quasi mamma (dovrebbe nascere a giorni) e vorrei fare una scelta furba olte che economicamente ed ecologicamente sostenibile.
    ciao a tutte
    Sara

  4. natascia scrive:

    Scusate l’ignoranza ma quanto costano????

  5. Chiara scrive:

    Grovia e Fuzzi Bunz pocket sono stati i primi pannolini lavabili che ho conosciuto, li ho scoperti un po’ per caso leggendo vari siti di informazione e ora non tornerei indietro agli usa e getta. Sopratutto sono la cosa migliore per la pelle, so di mamme che non hanno più usato le creme protettive perchè i bimbi non hanno più avuto irritazioni. E non danno tutto quel lavoro che si pensa, oggi sono fatti in modelli e materiali pratici che permettono a una famiglia di risparmiare migliaia di euro rispetto agli usa e getta, e anche alla collettività perchè non vengono gettate in discarica tonnellate di rifiuti contenenti plastica.

  6. Claudio scrive:

    Ho provato i pannolini lavabili coop e mi sono trovato bene, si è vero il bimbo va cambiato più spesso ma credo sia normale è tutto naturale senza additivi o fibre sintetiche.

  7. Paolo scrive:

    Ho preso i pannolini lavabili coop ed ho fatto un primo esperimento. O l’abbiamo messo male, o per tenere il bagnato ci sono seri problemi. Dopo un’ora il piccolo era già bagnato!! Riproveremo presto. Qualcuno ha avuto lo stesso problema?

    • silvia scrive:

      stesso problema! dopo un’ora completamente fradicia:-(( come è possibile?

      • Marianna scrive:

        @Paolo e Silvia: credo che il problema stia nella modalità di utlizzo, cioè bisogna piegare i pannolini in un certo modo: se andate sulla fan page Crescendo Coop, qui: http://www.facebook.com/home.php#!/crescendocoop trovate i consigli di altri genitori che hanno avuto lo stesso problema e che poi lo hanno risolto. Andate a dare un’occhiata. Presto scriveremo di questo argomento anche qui, vi avviso con un commento a questo post!

        • Cecilia scrive:

          Uso i pannolini lavabili da 6 mesi e mi trovo benissimo.mai un culetto rosso e mia figlia sente già lo stimolo. Non uso i pannolini coop xke non c’erano ma mi sembra un’ottima cosa! Ho 2 tipi di pannolini: uno simile a quello coop che si asciugano in fretta e sono comodi da portare in giro e altri che ho trovato su linfanziabychiara, indispensabili.
          Li consiglio a tutte le mamme!!!

          • elisabetta scrive:

            E quali sono cecilia gli altri indispensabili?
            Io devo fare un regalo a mio fratello per la bimba che è appena nata ma non so dove orientarmi perchè ho visto che ce ne sono un’infinità di tipi e io ormai ho i figli grandi quindi non conosco il prodotto. AAAAhhhhhh!!!! Ad averli avuti a suo tempo! Purtroppo ho cresciuto 3 figli con i classici pannolini usa e getta e troppo ci sono costati! Per non parlare dell’aspetto ecologico…
            Insomma, potete farmi dei nomi e anche i modelli precisi, già è difficile reperirli mentre in rete è pieno di siti, ma devo toccare con mano per capire e soprattutto mi servono i consigli e i pareri di altre mamme.
            Grazie

Scrivi un commento