Da 15 giugno 2015 Articolo con sponsor 0 commenti Leggi tutto →

I vincitori del concorso A scuola di Petcare Purina

ADV

AscuoladipetcarePurina

Si è appena concluso il concorso “Insieme è meglio” promosso nell’ambito della campagna “A scuola di PetCare®” di Purina.

Insieme è meglio perché per imparare a vivere insieme occorre conoscersi ed essere informati, bambini, docenti e anche e soprattutto i genitori, come testimoniano i  racconti delle 9 blogger che abbiamo ospitato nella sezione in “Famiglia-Animali”.

Ma come testimoniano soprattutto le esperienze delle oltre 3.500 classi delle scuole primarie che hanno aderito al progetto A scuola di PetCare® e delle 370 classi che hanno partecipato al concorso “Insieme è meglio“.

Purina A scuola di Petcare

Ciascun elaborato inviato dalle scuole, evidenzia con sincerità ed emozione l’esperienza con gli animali da compagnia, di come la presenza di un cucciolo abbia influito positivamente nelle dinamiche della famiglia, di come ciascun componente abbia imparato a prendersi cura dell’altro.

I vincitori del concorso

Prendersi cura di un animale domestico non è scontato ma per farlo nel migliore dei modi occorre diffondere la consapevolezza e il valore che questa relazione ha e aiutare a sviluppare una cultura che faciliti farlo nel migliore dei modi.

Purina a scuola di Petcare

Il primo premio

I bambini della I A della Scuola Primaria Rodari di Sirolo-Numana (AN) con la storia “Un alunno un po’ speciale” si sono aggiudicati il primo premio del concorso “A Scuola di PetCare©”. 

La loro storia racconta con delle tavole illustrate le avventure di Goldie, un pesce rosso che diventa l’animale preferito di tutta la classe. Il racconto viene sviluppato attraverso il punto di vista del pesciolino.

Goldie racconta di quando viene portato via da una vasca in cui nuotava felice con altri pesciolini, e si ritrova spaesato in un luogo sconosciuto, solo, circondato da esseri che non conosce eimpaurito dalle loro urla. Di come lentamente, una signora gentile, la maestra, abbia insegnato ai bambini cosa significa prendersi cura di un animale. E di come poi, ciascun bambino abbia imparato a dargli il giusto quantitativo di cibo, a cambiare l’acqua due volte a settimana, a non urlare per non spaventarlo. Goldie e i bambini sono diventati amici e tra amici ci si fa anche dei regali per manifestare il proprio amore. Goldie un giorno riceve un regalo straordinario: un altro pesciolino.

Il secondo premio

Il secondo premio è stato assegnato ai bambini della IV A della Scuola Primaria Gandhi di Prato.

Il protagonista di questa storia è Jack, un simpatico cane bassotto che vive in una famiglia composta da mamma, papà e due figli. In realtà è solo la mamma a prendersi cura di Jack, mentre gli altri hanno sempre un gran daffare! Le cose però precipitano quando arriva un nuovo bebè e anche la mamma comincia a non concedergli più il tempo di cui ha bisogno. Jack si sente solo e molto arrabbiato, soprattutto con il nuovo arrivato, finché un giorno si rende conto che il bambino ha dei problemi, non riesce a parlare, piange spesso, e che quindi i genitori sono preoccupati per la sua salute. È in quel momento che Jack decide di aiutare la mamma, occupandosi a modo suo del bambino. Nasce così una grande amicizia, e tutti i membri della famiglia si accorgono dell’importanza di poter vivere insieme.

L’elaborato è stato premiato anche per l’originale idea di utilizzare tante tavolette di legno unite fra loro, per rappresentare su un lato la storia illustrata da disegni, e sull’altro lato il “lunghissimo” bassotto Jack.

Il terzo premio

I bambini della II B della Scuola Primaria Aldo Moro di Milano hanno vinto raccontando la storia del gattino Yuma, che viene abbandonato nel bosco dai suoi primi proprietari. L’incontro casuale con Tommaso, però, dà inizio a una nuova straordinaria amicizia. La sua famiglia infatti decide di adottare Yuma e di prendersene cura, finché una terribile malattia costringe Tommaso a letto. Per il gatto è il momento di ricambiare l’affetto ricevuto e così si mette ai piedi del bambino e non lo lascia mai, cercando di infondergli coraggio con la sua presenza. E il miracolo avviene: Tommaso, grazie anche alla presenza del gatto, riesce a trovare la forza di guarire.

A-scuola-petcare-Purina

Insieme è meglio è l’augurio e l’invito che facciamo a tutte le famiglie che possiedono un animale soprattutto ora che stanno cominciando le vacanze estive.

Non abbandoniamo i nostri amici animali.

Insieme è meglio anche in estate #ascuoladipetcare 

Articoli consigliati

Scrivi un commento