Ecco cosa può ​accadere​ durante un pomeriggio trascorso a preparare cake pops di biscotti insieme a 2 bambine.
All’Open Day della scuola di Inglese Kids&Us di Roma per scoprirne il metodo e sperimentarne le attività.
Da 28 settembre 2009 0 commenti Leggi tutto →

Il ciclo mestruale: la fase follicolare

foto da Wikipedia

Nella vita di ogni donna il ciclo mestruale ha una fase preponderante, può variare dai 21 ai 35 giorni e sono circa 500 i cicli mestruali che ci accompagnano dalla pubertà alle soglie della menopausa, mese dopo mese un delicato equilibrio di ormoni fa in modo che nel nostro organismo tutto si ripeta alla perfezione per darci la possibilità di avere dei bambini. Questo equilibrio apparentemente stabile può essere pesantemente influenzato dallo stress, conoscendo nel dettaglio le varie fasi possiamo tenere a bada questo stress, quindi vediamo cosa succede nel nostro corpo.

La prima fase del ciclo mestruale è la fase follicolare, i periodi in cui si sviluppano le varie fasi sono molto indicativi e variano da donna a donna, anche in relazione alla durata del ciclo, indicativamente la fase follicolare va da 1° giorno del ciclo, cioè il primo giorno di mestruazione, al 14° giorno.

Durante questa fase uno solo dei tanti follicoli contenuti nelle ovaie (a differenti stadi di maturazione) arriva allo sviluppo completo, prendendo il nome di follicolo di Graaf, durante questo periodo vengono liberati dall’Ipofisi due ormoni specifici, LH ormone luteinizzante e FSH ormone follicolo stimolante, che raggiungono il picco nei giorni centrali del ciclo, spingendo il follicolo verso la superficie dell’ovaio per la successiva espulsione dall’ovaio stesso.

Contemporaneamente gli ormoni estrogeni preparano la mucosa che riveste l’utero, l’endometrio, per accogliere l’impianto dell’ovulo fecondato, l’endometrio aumenta di spessore e la cervice uterina produce un muco trasparente per favorire la risalita degli spermatozoi per la fecondazione dell’ovulo.

E’ proprio durante la fine della fase follicolare, quando l’ormone luteinizzante LH raggiunge la secrezione massima, che entrano in gioco i test di ovulazione per stabilire qual’è il periodo fertile e cercare una gravidanza che magari tarda ad arrivare.

Scrivi un commento