Infezioni: miele, funziona più degli antibiotici!

ADV

I batteri, piccoli ed insidiosi lo sappiamo tutti, sono responsabili di non poche infezioni e molto spesso sono resistenti alle cure antibiotiche per altro a volte lunghe e debilitanti. La novità arriva dalla natura, per i sostenitori di cure alternative e dei prodotti naturali, e dalla meravigliosa Australia dove nasce un tipo di miele efficace proprio contro le infezioni.

Un nuovo studio condotto dai ricercatori della Università del Queensland, su un miele quello di Mirto australiano, capace di contrastare  batteri inattaccabili. Sembra che non tutti i mieli abbiamo caratteristiche antibatteriche, gli scienziati hanno trovato che quello di mirto conteneva un alta percentuale di una sostanza attiva, Methylglyoxal [MGO],con potenti proprietà antibatteriche.

Il mirto, un albero che cresce lungo la costa orientale australiana ed il miele che se ne ricava risulta essere efficace per combattere infezioni provocate da batteri resistenti a terapie convenzionali, un prodotto naturale che può funzionare efficacemente contro infezioni senza peraltro produrre effetti indesiderati come succede per gli antibiotici di sintesi.

La dottoressa Carolyn MacGill coinvolta nella ricerca, spiega che il miele potrà essere impiegato con successo contro lo stafilococco aureo meticillino-resistente, o MRSA, che è responsabile di infezioni contratte in strutture ospedaliere e case di riposo.

Una carta d’identità di tutto rispetto, alle virtù già note del miele se ne aggiunge una decisamente importante che non mancherà di aumentare una meritata fama!

Scrivi un commento