Influenza: 10 consigli per proteggersi dal freddo, rinforzando le difese!

ADV

Se siete scampati all’influenza di questo freddo inverno e siete tra i pochi fortunati che non hanno mal di gola, raffreddore e naso intasato potete continuare ad evitare acciacchi e malanni seguendo i consigli del dott. Attilio Giacosa, Direttore Scientifico del Dipartimento di Gastroenterologia del Gruppo Sanitario Policlinico di Monza, che ha stilato un decalogo per proteggersi dagli effetti spiacevoli del freddo salvaguardando anche l’intestino e il suo delicato equilibrio che infezioni virali e batteriche possono mettere a dura prova:

1. Evitare ambienti surriscaldati e fumosi.

2. Arieggiare frequentemente gli ambienti sia a casa sia in ufficio.

3. Utilizzare umidificatori eventualmente con essenza di eucalipto ( famoso per le sue proprietà balsamiche),  in ogni stanza della casa.

4. Assumere alimenti ricchi di Vitamine A, B, E, F e soprattutto di vitamina C uniti ad oligoelementi come il ferro, magnesio, rame.

5. Assumere regolarmente fermenti lattici probiotici, per il riequilibrio della flora, meglio se arricchiti con Lattoferrina e Zinco che contribuiscono a rafforzare le difese immunitarie.

6. Aumentare il consumo di sostanze liquide (acqua naturale o tisane tiepide)

7. Assumere pasti regolari che abbiano un buon apporto energetico, ma  siano poveri di grassi animali (meglio l’olio d’oliva a crudo) con una predilezione per vegetali, proteine magre e cereali integrali.

8. Lavarsi frequentemente le mani.

9.Utilizzare fazzoletti di carta usa e getta.

10.Per i più piccoli in particolare, evitare di toccarsi naso, occhi e bocca senza aver lavato le mani.

Naturalmente, se possibile, evitate di uscire nelle ore più fredde della giornata!

Scrivi un commento