Da 20 gennaio 2010 0 commenti Leggi tutto →

Insegnare ai bimbi a mangiare cose nuove: dieci utili suggerimenti (parte II)

ADV


Continuiamo la carrellata dei suggerimenti per aiutare le mamme a convincere il proprio bimbo ad assaggiare nuovi alimenti.  Ecco gli utlimi cinque trucchetti scovati su Elle France Online.

  1. Proponiamogli cinque “piccoli” piatti, piuttosto che un piatto unico molto abbondante.Ridurremo il rischio che digiuni, perché “proprio quella cosa lì” non gli piace. Evitiamo anche di punirlo, dicendogli che se non mangia i cavolfiori, allora non mangerà neanche il dolce.
  2. Nostro figlio sa regolare la fame, fidiamoci. A volte i bimbi non hanno fame, ma per davvero. Fidiamoci, e non insistiamo.
  3. Nessuna ricompensa. “Se mangi le carote, allora guardi la TV” rinforza solo la convinzione di nostro figlio che le carote siano orrende. Se fossero davvero buone, non ci sarebbe bisogno di promettergli la TV, in cambio del suo sacrificio.
  4. Invitiamo a pranzo i suoi amici. Nostro figlio non oserà fare capricci, davanti ai suoi amici, e in più vedrà che i suoi compagni mangeranno senza battere ciglio ciò che lui si rifiuta di assaggiare.
  5. Creiamo un ambiente sereno intorno a lui. Cerchiamo di creare un ambiente tranquilllo, quando si mangia insieme. Innanzitutto, spegniamo la TV. E poi, non arrabiamoci se lui non mangia. Ripetiamo mentalmente il mantra di Tata Lucia: “Chi non mangia, ha mangiato o mangerà”.
Postato in: Varie
Tags:

Scrivi un commento