Josefa Idem: una mamma alle olimpiadi, per l’ottava volta!

ADV

Josefa Idem raggiunge un nuovo traguardo, la leggenda azzurra della canoa si qualifica alle Olimpiadi di Londra 2012 e parteciperà ai giochi per l’ottava volta nella sua incredibile carriera. Un atleta piena di grinta e una mamma. Un primato tutto suo, nessuna donna ha mai ottenuto tanto. Josefa, che spegnerà 47 candeline il 23 settembre, a Szeged in Ungheria ha raggiunto il settimo posto nella finale A del K1 500.

Josefa nasce a Goch in Germania nel 1964 ma risiede dal 1990 a Santerno frazione del comune di Ravenna. Ad undici anni ha iniziato la canoa, si è diplomata in lingue, parla perfettamente inglese, italiano, naturalmente il tedesco e il dialetto romagnolo.

Sefi confessa:

A Londra non vado in vacanza, vado per vincere. È un record e sono felicissima: e ora viene il bello, cominciamo a giocare.

È stato un anno particolarmente difficile per una serie di contrattempi, compreso un infortunio alla spalla. E così si prepara ad affrontare la sua prossima avventura sostenuta dal marito e dai figli che sono i suoi tifosi più appassionati. Per Josefa

Nello sport il gioco deve essere una costante.Quando questa componente viene a mancare è ora di smettere!

Tags:

Scrivi un commento