Da 28 giugno 2011 0 commenti Leggi tutto →

L’abbraccio della buona nanna – Campagna informativa sulla SIDS

ADV

Oggi vogliamo parlarvi di un’iniziativa che ci è molto piaciuta e che da mamme sentiamo molto vicina. Si tratta di una campagna di sensibilizzazione contro la SIDS (Sindrome della morte improvvisa del lattante) comunemente conosciuta come “sindrome della morte in culla”. E’ una delle preoccupazioni principali per tutti noi genitori, in quanto la morte del bambino è improvvisa e imprevedibile e, nella maggior parte dei casi, avviene durante il sonno.

Il dottor Carlo Gargiulo, che si occupa del coordinamento scientifico della campagna educazionale e di sensibilizzazione contro la SIDS ha dichiarato:

È una morte della quale si ignorano i meccanismi che la determinano e per questo ancora più difficile da accettare. Esistono alcuni comportamenti che, come dimostrato da numerosi studi scientifici, potrebbero ridurne il rischio. Ma ancora c’è troppa disinformazione. Perché parlare di “morte in culla” è difficile, doloroso, quasi un tabù. Ecco perché ho deciso di impegnarmi in prima persona in questa importante campagna di sensibilizzazione, perché sempre più genitori, nonni e tutti quelli che si occupano dei bambini imparino a metterli in pratica.

Ed è proprio l’informazione la chiave di volta per prevenire e, quindi, cercare di arginare il problema. Ed è questo lo scopo che Happybimbo – azienda specializzata nella distribuzione di prodotti per la puericultura professionale – persegue in collaborazione con MAM Association.

L’ultima iniziativa lanciata è “L’Abbraccio della buona nanna”: si tratta di lavori collettivi di tricotage per lavorare a maglia la più grande coperta mai realizzata a mano  e con amore da tante madri.

Come partecipare? Basta recarsi in una delle farmacie o degli ospedali aderenti all’iniziativa e ritirare il kit con gomitolo, ferri, spiegazione, busta preaffrancata (per spedire a happybimbo il quadrotto che avrete realizzato) e il volantino di informazione sulla SIDS e sulle raccomandazioni internazionali della nanna sicura che troverete anche qui.

Il quadrotto realizzato, aggiunto a tutti gli altri che saranno realizzati dalle altre mamme, contribuirà a formare una maxi coperta da guinness dei primati!

Per realizzare ogni singolo quadrotto sarà utilizzato un filato speciale, naturale al 100% a base di lana e fibra di caseina, la principale proteina del latte, che renderà la coperta,una volta terminata, morbidissima al tatto, ma soprattutto non irritante per la delicatissima pelle dei bambini! Pensate che per ricavare 1 Kg di fibra occorrono quasi 12 litri di latte di mucca!

Ma non è finita qui! La coperta, una volta realizzata, sarà esposta, a partire da gennaio 2012, nei principali ospedali italiani che hanno aderito all’iniziativa così che tutti possano avere l’occasione di essere informati sulle regole della buona nanna.

Allora mamme cosa aspettate? Partecipando diventerete ambasciatrici dei piccoli gesti che aiutano a preservare la salute dei neonati e la loro nanna sicura! Qui trovale l’elenco delle farmacie e degli ospedali aderenti.

Immagini:
happybimbo.com

Tags:

Scrivi un commento