La maglia per i bambini, insegnare a lavorare

ADV

Vi piace lavorare a maglia? Quest’estate porterete in spiaggia ferri e gomitoli? Certamente i vostri bimbi vi osserveranno incuriositi e magari vi chiederanno di poter provare. Perchè no? Molte di  noi da piccole hanno preso in mano almeno una volta ferri e gomitoli, tentando di imitare la nonna o la mamma. E all’oratorio hanno iniziato a produrre sciarpine colorate.

Volete far felici i vostri bimbi? Provate a insegnare loro i punti base della maglia, il diritto e il rovescio, e si metteranno al  lavoro!

Come fare?

  • Procuratevi dei ferri abbastanza grossi. I ferri normali sono un po’ lunghi per i bimbi, se volete potete crearne alcuni a misura seguendo questo tutorial.
  • preparate tanti gomitoli, non vi mancheranno avanzi dai vostri lavori. Scegliete un filato (lana o cotone che sia, ma d’estate è meglio il cotone!) piuttosto grosso, sarà più facile lavorare.
  • decidete un progetto semplice: potreste proporre una sciarpa oppure li inviterete a realizzare tanti quadrati o rettangoli colorati, che poi sarà vostra cura cucire insieme trasformandoli in coperte, borse o astucci.

Avviate voi le maglie, poi insegnate a fare il punto. Vedrete che i piccoli si appassioneranno e il momento della maglia diventerà un modo per passare qualche ora di relax insieme. Andatevi a leggere il post di questa mamma: ha proposto  a tre bimbi (due maschi e una femmina!) la scuola di maglia, che è diventato il passatempo preferito delle ore di relax dopo pranzo in spiaggia.

Rimarrete stupite nel vedere le foto dei bimbi impegnatissimi nella realizzazione della loro sciarpa!

Per finire vi lascio qualche link a libri di maglia per i bambini. Non ne ho trovati in italiano, l’unico che potreste prendere in considerazione è Lavorare a maglia per negati

Ecco gli altri:

Kids Knitting: projects for kids and for all ages


Kids Knit: Simple steps for  nifty projects

Kids learn to knit

Al lavoro!! Buona settimana a tutti!

Fonte:

imagiknit.com

amazon.com

hubpages.com

Tags: ,

Scrivi un commento