La scuola più pazza del mondo: il film di Carnevale

ADV

LocandinaHD1

Il cartone animato La scuola più pazza del mondo del giapponese Hitoshi Takekiyo piacerà ai vostri bambini se amano le storie in cui i protagonisti sono degli “antieroi” in cui possono facilmente identificarsi. Perchè è facile appassionarsi a personaggi vincenti in cui tutti si riconoscono. Ma metti tre normalissime bambine davanti al cartello  “VIETATO ENTRARE” dell’aula di scienze in una scuola chiusa e succederà l’incredibile. Il ribaltamento di tutti i luoghi comuni. Comincerà una storia in cui l’immaginazione è il super potere. E i bambini si nutrono di sogni.

La trama

Nella scuola elementare Saint Claire tre bambine, la Super Peste Mako, la Super Vanitosa Miko e la Super Secchiona Mutsuko si intrufolano nell’aula di scienze nonostante sia chiusa. O proprio per questo. Qui gironzolando tra gli strumenti e gli oggetti vengono colpite da un grande modello anatomico. Immediatamente decidono di truccarlo e travestirlo in base alla loro fantasia trasformandolo nel “Signor Nudo”.

Una trasformazione carnevalesca che al modello anatomico, il Signor Kun (il modello anatomico) non piace per niente. Per questo insieme al suo assistente Barone (lo scheletro) e la Coniglio Mafia, un gruppo di tre coniglietti tutto pepe e pistola decidono di organizzare  “La festa di mezzanotte della scuola St. Claire”per spaventare e vendicarsi dell’affronto subito dalle tre bambine.

Ma a Mako, Miko e Mutsuko non manca il coraggio. Anzi. Quella che dovrebbe essere una notte d’orrore e paura diventa per loro un’indimenticabile avventura. Conoscono le strampalate creature e i simpatici mostri che animano la scuola di notte: il Tritone che regna nella piscina, le Streghe dell’aula di informatica, la misteriosa e inarrestabile Mosca Chabris.

Tutto è possibile anche che “tre mocciose” possano conquistare le 3 Medaglie dell’orrore.

Il trailer

 

La scuola più pazza del mondo esce nei cinema da domani, giovedì 27 febbraio.

Il film perfetto per il primo weekend di Carnevale, e visto che domani è giovedì grasso perchè non mascherarsi come i protagonisti del cartone animato?

A questi link trovate i cartamodelli con cui realizzare maschere e festoni

Taglia e gioca – Maschere

Taglia e gioca – Festoni

 

 

 

Articoli consigliati

Scrivi un commento