Lavoretti per la festa della donna

mimosa

 

Oggi, giovedì grasso per i milanesi, non parliamo di Carnevale, ma di un’altra ricorrenza che si presenterà tra poco, la festa della donna. Non so cosa pensiate voi a riguardo,  ma a me non piace particolarmente. Le donne hanno proprio bisogno di una festa che ne rimarchi il valore? Prendiamola così: potrebbe essere l’occasione ideale per prendersi qualche momento per sè. Per coccolarsi un po’ e magari uscire con qualche amica (non nei localini di spogliarelli maschili a fare la figura delle patetiche, però!). Altro aspetto che non mi piace di questa festa è la mimosa. Intendiamoci, io ricevo in questo periodo mazzi di mimosa freschi provenienti dai giardini toscani, e sono bellissimi, ma quei rametti tristi proprio non si possono vedere. In più la mimosa è abbastanza invadente come profumo. Ecco cosa potremmo pensare di fare con i bimbi in uno di questi pomeriggi: dei bei lavoretti per la festa della donna che possano sostituire la mimosa da regalare alle amiche. Volete qualche idea?

Un bigliettino è un classico: comprate la carta crespa gialla, dello spago o dei nettapipa marroni (o verdi) e siete pronti. Disegnate sul bigliettino il ramo della mimosa e chiedete al vostro bimbo di fare tante palline con la carta. Incollate lo spago o il nettapipa sul disegno del ramo e poi fate attaccare i pallini gialli intorno. Bagnateli leggermente nella colla vinilica e attaccateli.

Fate asciugare e poi ultimate il biglietto con una frase spiritosa o un augurio, proprio come ha fatto questa maestra con i suoi alunni, seguendo il link avrete anche il tutorial fotografico.

 

mimosa con carta crespa

lascuolaincartella.blogspot.com

Al posto della carta crespa potreste attaccare della pastina colorata: un insieme di grattini o di stelline e l’effetto sarà molto bello. Allo stesso modo, invece, potreste utilizzare i pallini di carta crespa o di cotone colorato e incollarli a qualche ramettino vero. L’effetto mimosa sarà assicurato, ma non avrete il problema di doverne sopportare l’odore e non sfiorirà! L’idea è simile a questo lavoretto, con la differenza che la carta sarà gialla e che potrete utilizzare anche rami più piccoli.

Anche i pop corn colorati di giallo possono essere utili per simulare i fiori della mimosa!

 

ramo con fiori di carta

 

marthastewart.com

E voi avete qualche lavoretto da proporci? Mandateci le vostre segnalazioni che le mostreremo nei prossimi post!

Fonte:

invacanzadaunavita-housewife.blogspot.com

lascuolaincartella.blogspot.com

marthastewart.com

 

Scrivi un commento