Da 8 settembre 2009 0 commenti Leggi tutto →

Le 7 regole per essere promossi a “Genitori Più”

ADV

Genitori Più” è una campagna partita nel 2007, (promossa dal Ministero della Salute, realizzata in collaborazione con la Regione Veneto, la Federazione Italiana dei medici pediatri e l’Unicef), con l’intento di responsabilizzare i genitori mettendoli a conoscenza di sette semplici azioni che possono compiere per salvaguardare la salute dei propri figli e per prevenire malattie, malformazioni, traumi, incidenti, obesità, infezioni, ma anche difficoltà cognitive e relazionali. Dunque prevenire, cioè non accontentarsi di curare le malattie, ma sforzarsi addirittura di non farle insorgere. Ed è questo il senso delle “ 7 azioni” di Genitori Più.

Vediamo insieme quali sono le 7 regole facili:
l’assunzione di adeguate quantità di acido folico (vitamina B9) immediatamente prima e dopo la gravidanza;
l’astensione dal fumo durante la gravidanza e dopo il parto, almeno nei luoghi frequentati dal bambino;
l’allattamento al seno esclusivo nei primi sei mesi di vita;
la posizione supina nel sonno (a pancia in su) nel primo anno di vita;
– l’utilizzo di mezzi di protezione del bambino negli spostamenti in automobile (seggiolino e cinture fin dal ritorno a casa dalla maternità);
le vaccinazioni per proteggere il bambino contro alcune malattie che possono essere causa di gravi complicanze, o per le quali non esiste una terapie efficace;
stimolare l’approccio alla lettura fin dai primi anni di vita leggendo ad alta voce al proprio bambino.

Personalmente sono regole che ho messo in pratica, per entrambi i miei marmocchietti, pur non essendo a conoscenza di questa campagna. E voi? Potete considerarvi promossi a “Genitori Più”?

Nel video che segue lo spot per la campagna “Genitori Più” con testimonial Amanda Sandrelli e suo marito Blas Roca Rey.

[youtube]http://www.youtube.com/watch?v=uhL4rZj1c9Y&eurl=http%3A%2F%2Fwww.genitoripiu.it%2Fspot.html&feature=player_embedded#t=91[/youtube]

Immagine:
ausl.pr.it

Scrivi un commento